Quali sono i sintomi quinta malattia

Guide

Quali sono i sintomi quinta malattia

Alcune delle malattie più diffuse tra i bambini sono quelle dette esantematiche, ovvero che provocano eruzioni cutanee. Tra queste ci sono la rosolia, la varicella e il morbillo, e poi quelle denominate semplicemente da un valore numerico, ovvero la quarta, la quinta e la sesta malattia.

La quinta malattia viene causata da un virus chiamato Parvovirus B19, e si trasmette attraverso il muco infetto, o le goccioline di uno starnuto. Colpisce i bambini tra i 5 e i 10 anni, specialmente in primavera, ed è meno contagiosa delle altre.

La quinta malattia ha un periodo di incubazione che va dai 4 ai 14 giorni, ma a volte può avvenire anche dopo tre settimane, e non dà sintomi premonitori. Quando si manifesta, compare l’eritema cutaneo. In particolar modo, all’inizio interessa le guance del bambino, come se fosse stato schiaffeggiato, perchè il resto della pelle invece è pallida.

In seguito compaiono macchioline rosse sul resto del corpo; il decorso è di una decina di giorni, con febbre lieve.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*