Quali sono i trattamenti per il singhiozzo nei neonati?

Wellness

Quali sono i trattamenti per il singhiozzo nei neonati?

Quando il bambino ha il singhiozzo, è spesso più fastidioso per voi come genitore che per il bambino. Il singhiozzo è una malattia infantile comune, causata da improvvise contrazioni dei muscoli del diaframma. Dal momento che i neonati mangiano spesso, dal seno o il biberon, i movimenti di succhiamento e la respirazione contribuiscono al singhiozzo più frequentemente. Anche se il singhiozzo è generalmente temporaneo e innocuo, ci sono ancora alcune cose che potete fare per curarlo.


Bere
Si può provare a far bere il bambino A seconda dell’età e le istruzioni pediatra, questo può essere il latte materno, latte intero, acqua o succo di frutta. I movimenti del bere sono in grado di regolare la respirazione e rilassare i muscoli del diaframma, a volte con conseguente cessazione del singhiozzo.

Accarezzare
Il singhiozzo può anche tradursi in eccesso d’aria in seguito a deglutizione, aumentando il singhiozzo. Si può provare a tenere il bambino come quando lo si fa per farlo eruttare, e delicatamente ma con fermezza piccoli colpetti alla schiena.

Il bambino può ruttare e rilasciare l’aria intrappolata, che a volte può fermare il singhiozzo.

Zucchero
Se il vostro bambino sta mangiando cibi solidi, si potrebbe provare a mettere un po’ di zucchero sulla lingua. Il concetto alla base di questo è che l’improvviso gusto dolce “sorprenda” i nervi, e interrompa l’invio di segnali al contratto. Si noti che il miele non deve essere somministrato a bambini di età inferiore a uno senza il permesso del pediatra.

Rilassamento
Rilassare il vostro bambino potrebbe aiutare a fermare il singhiozzo. Semplicemente cambiando la posizione del bambino e massaggiando delicatamente la parte posteriore può calmare i suoi muscoli a sufficienza per ridurre la quantità di tempo che ha il singhiozzo.

Tempo
A volte la cosa migliore da fare per il singhiozzo è aspettare. La maggior parte dei medici concordano che il singhiozzo non causa il disagio infantile nello stesso modo in cui gli adulti sono infastiditi da esso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche