Quali sono le percentuali di divorzio tra le coppie che si sposano giovani in USA?

Matrimonio

Quali sono le percentuali di divorzio tra le coppie che si sposano giovani in USA?


L’amore romantico può dare alla testa quando si è giovani e il sesso è eccitante e nuovo. Catturati dall’intensità dell’attrazione reciproca e dal senso di maturità che dà, i giovani tendono a buttarsi in un matrimonio, senza pensare alle responsabilità e ai compromessi necessari. Negli Stati Uniti, le percentuali di divorzio tra le coppie di età compresa tra i 14 e i 17 anni sono doppie rispetto a quelle degli ultra-ventenni, secondo Divorce360.com.

Leggi matrimoniali e demografia

La società americana sembra apprezzare la tendenza di sposarsi giovani, dato che le leggi matrimoniali sono nei libri scolastici. E’ legale nella maggior parte degli stati sposarsi a 16 anni, dice Divorce360.com, a patto che ci sia il consenso dei genitori e del tribunale. Secondo USLegal, la California, il Kansas e il Massachusetts sono gli unici stati che permettono ai minori di qualsiasi età di sposarsi, purché ci sia il già citato consenso.

E’ interessante notare, perciò, che negli Stati Uniti, gli uomini e le donne più giovani di 20 anni divorziano nel 12% e 28% dei casi, rispettivamente; il che è quasi il triplo della percentuale di divorzio tra gli adulti maggiori di 30 anni, dice il National Center for Health Statistics.

Arkansas e Oklahoma

Le tendenze sociali e demografiche del Pew Research Center indicano che le coppie in Arkansas e Oklahoma tendono a sposarsi giovani, con il 50 % delle donne che pronuncia il sì per la prima volta a 24 anni o prima. Si nota, in particolare, che dal 2007 al 2008, le donne che divorziano in questi stati sono molto più numerose rispetto alla media.

Il divorzio tra i ventenni

Il National Center for Health Statistics ha confermato che le coppie americane che si sposano tra i 20 e i 25 anni tendono a divorziare di più. Precisamente, questi giovani mettono fine ai loro matrimoni nel 60% dei casi, mentre la media per i più adulti è del 50%.

Le unioni più durature

Le unioni più durature sembrano essere quelle tra giovani che aspettano fino almeno ai 28 anni, prima di fare il grande passo.

La psicoterapista Marcia Lasswell, nel suo libro “Matrimonio e Famiglia” indica che i primi matrimoni, quando gli sposi hanno 28 anni o più, sono a più basso rischio di divorzio. E tra gli uomini e le donne che si avvicinano ai 30 anni, le percentuali di divorzio si stabilizzano, a favore di un significativo aumento di stabilità nei matrimoni, spiega Lasswell.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche