Quali sono musei gratis a Napoli Domenica al Museo COMMENTA  

Quali sono musei gratis a Napoli Domenica al Museo COMMENTA  

Nel mese di luglio è entrato in vigore il decreto Franceschini, tale provvedimento legislativo prevede che ogni prima domenica del mese sia possibile visitare gratuitamente i musei e le aree archeologiche, patrimonio dello Stato. Il provvedimento legislativo fa parte della rassegna “Domenica al Museo”.


Vediamo, ora, quali sono i musei e le aree archeologiche di Napoli che si potranno visitare gratis per merito della rassegna “Domenica al Museo”. Essi sono i seguenti: l’Anfiteatro Flavio (che è ubicato a Pozzuoli e precisamente in Via Nicola Terracciano, 75), il Templio di Serapide (ubicato sempre a Pozzuoli, in Via Serapide).

Inoltre, sarà possibile visitare l’area archeologica di San Carminiello ai  Mannesi e la Certosa di San Martino. Si potrà visitare Castel Sant’Elmo al Vomero ed il Complesso Termale di Via Terracina; a Pozzuoli si potranno visitare gli ipogei del Fondo Caiazzo ed il Macellum.


A Napoli sarà una cosa fattibile visitare gratuitamente il Museo Archeologico Nazionale, il Museo del Novecento in via Angelini, il Museo della Ceramica in Via Cimarosa, il Museo di Capodimonte, il Museo di San Martino, il Museo Pignatelli Cortes e il Palazzo Reale di Napoli.


Infine sarà possibile  visitare a Napoli il parco sommerso della Gaiola e a Pozzuoli le necropoli di San Vito e Celle. Si potranno, quindi,  visitare gli Scavi di Pompei, Ercolano e di Stabie.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*