Quali sono rimedi naturali per spellature sole COMMENTA  

Quali sono rimedi naturali per spellature sole COMMENTA  

Le prime esposizioni al sole, soprattutto quando il livello di protezione applicata sulla pelle non è abbastanza alta oppure non è adatta alla propria tipologia di epidermide, possono provocare fastidiose e antiestetiche spellature. Per evitare che alcune zone del corpo, in particolare spalle e schiena, si spellino, è fondamentale mantenere la pelle sempre ben idratata bevendo tanta acqua e restituendo ad essa i liquidi che perde attraverso il sudore. Una pelle elastica e nutrita si spella raramente. Se la spellatura è già in atto e volete porvi rimedio, meglio optare per qualche soluzione che sia efficace ma naturale.


Un aiuto utile viene dalla calendula, un’erba che attenua il rossore per le sue proprietà lenitive e rinfrescanti, disponibile in crema o gel. Dopo aver applicato la crema a base di calendula sulle zone da trattare e la spellatura comincia a rimarginarsi, si può passare la crema idratante ed emolliente.


Un’altra erba adatta per le spellature è il tiglio, ma sono altrettanto efficaci la lavanda e la salvia, oppure un cosmetico che le contenga tutte. Per recuperare la compattezza del’epidermide si può bere una tisana alla calendula, al limone, ai frutti di bosco, alla menta o alla camomilla una volta al giorno.


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*