Quali sono sintomi disidratazione cronica

Guide

Quali sono sintomi disidratazione cronica

La disidratazione è una condizione dell’organismo umano o animale per la quale si ha una carenza di liquidi, il che diminuisce il volume plasmatico del sangue.

La disidratazione può essere dovuta ad una temperatura atmosferica troppo elevata, e quindi ad una sudorazione eccessiva che priva il corpo dei sali minerali necessari al suo benessere; ma può anche essere cronica.

La disidratazione cronica è più diffusa di quanto non si penserebbe: infatti in genere si beve pochissima acqua, placando lo stimolo della sete con altre bevande che però non contribuiscono a ripristinare il flusso sanguigno.

I sintomi che possono far sospettare che si soffre di disidratazione cronica sono un diffuso rossore della pelle e una sua ipersensibilità. Inoltre si avverte un costante stato di affaticamento generale, si soffre di vertigini e mal di testa, e anche di stati umorali altalenanti. Infine, si può avere un abbassamento delle difese immunitarie.

Per ovviare a tutto questo, si dovrebbe bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, avendo cura di scegliere quella più adatta al proprio stile di vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*