Quali sono sintomi per calcoli renali COMMENTA  

Quali sono sintomi per calcoli renali COMMENTA  

I calcoli renali sono molto dolorosi, per dare tale sintomo devono ostruire il passaggio dell’urina (in questo specifico caso si parla di colica renale). L’ostruzione avviene secondo due diverse modalità: all’interno dello stesso rene oppure in alternativa nel passaggio tra l’organo emuntore e l’uretere (che è il piccolo canale che collega il rene alla vescica).

È bene ricordare che fortunatamente i calcoli renali si muovono e non è significativo un fatto saliente: che chi abbia un calcolo debba per forza di cose aspettarsi una colica. Tutto questo anche se molte persone che non avvertono tali sintomi, ma la maggioranza dei pazienti che ha questo tipo di calcolosi va incontro ad alcuni disturbi premonitori, quali ad esempio: bruciore e stimolo frequente di urinare.


Alcuni tipi particolari di coliche sono alquanto dolorose, mentre in altri casi specifici il dolore è più sopportabile. Tutto ciò non dipende tanto dalle dimensioni del calcolo renale, ma piuttosto dalla formazione anatomica del rene, dalla soglia di sensibilità del dolore e da tutta una serie di fattori che possono alleviare o accentuare il dolore.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*