Quali sport praticare insieme ai figli?

Guide

Quali sport praticare insieme ai figli?

Allenarsi con i figli potenzia complicità e dialogo (oltre ai muscoli). Condividere un’attività sportiva con i figli (preferibilmente all’aria aperta) fa bene al fisico e al carattere di entrambi. Secondo recenti stime, in Italia il 54,3% dei bimbi tra i 6 e i 10 anni e il 56,1% dei ragazzini tra gli 11 e i 14 anni praticano sport in modo continuativo. Ecco quali sono gli sport che favoriscono la complicità tra genitori e figli

Il tennis: l’ideale è giocare con bimbi che abbiano dai 12 anni in su, perché la disparità di forza con l’adulto è meno evidente. Questo sport fa bene a tutti: rinforza le articolazioni e allena la reattività dei muscoli, in particolare quelli del tronco, delle braccia e dei glutei. Nei bambini sviluppa la coordinazione fisica e spazio-temporale e la propriocettività.

Arrampicata e trekking: per arrampicarsi e passeggiare su ponti e passerelle, sospesi nel vuoto, non servono particolari abilità sportive: tutto avviene in sicurezza, con caschi e imbracature.

Affrontare con i figli i giochi di abilità, come agganciare e sganciare moschettoni, superare ostacoli e appendersi a liane, crea complicità.

Equitazione: questo sport dona benessere fisico e psicologico a chi lo pratica. Si comincia con lezioni separate, poi, appena mamma e bambino sono in grado di andare al trotto, possono seguire il corso insieme e fare passeggiate nel bosco. Con i bambini la didattica è un gioco: per esempio, per aiutarli a capire come fare un cerchio con il cavallo, si utilizzano i birilli. Dal punto di vista fisico, l’equitazione migliora il portamento e tonifica addominali, lombari, spalle e gambe.

Vela: è un’attività aggregante che libera dallo stress. Se i bimbi hanno meno di 9 anni la lezione è di “gioco-vela”, senza genitori. Dopo, si fa un giro in barca tutti insieme. Per praticare vela non sono necessarie particolari capacità fisiche: è uno sport per lo più “mentale”, che migliora la prontezza di riflessi, l’attenzione e la memoria.

E’ ottima per le mamme sedentarie, perché sviluppa la resistenza e allena i muscoli lombari e addominali. Lo sport praticato fin da piccoli è la scelta migliore per evitare il sovrappeso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*