Quando è la festa del gatto?

Guide

Quando è la festa del gatto?

C’è la festa della mamma e quella del papà, quella dei nonni e quella degli innamorati, ma dal 1990, il 17 febbraio ricorre la Festa Nazionale del Gatto!

Questi enigmatici felini hanno da sempre affascinato gli uomini, tanto che, nel 1990, una giornalista della rivista Tuttogatto propose un referendum ai suoi lettori su quale fosse la data più indicata per festeggiare i nostri a-mici. Numerose furono le proposte, ma quella vincente fu il 17 febbraio, per i seguenti motivi:
– il segno zodiacale dei febbraio è l’Acquario, caratterizzato da anticonformismo e avversione alle regole troppo opprimenti, e i gatti, si sa, sono spiriti liberi;
– secondo la cultura popolare il mese di febbraio è sempre stato collegato ai gatti e alle streghe;
– il numero 17 è, per la nostra cultura, un numero che porta sfortuna e anche i gatti, nei tempi passati, sono stati considerati portatori di sventura;
– il 17 in numeri romani si scrive XVII, anagramma della parola latina VIXI, ossia “sono vissuto”, cioè “non vivo più, sono morto”, e i gatti vantano, tra qualità a loro attribuite dalla leggenda, quella di aver 7 vite;
– il 17 può quindi essere anche letto come 1 vita per 7 volte.

Quindi tanti auguri ai nostri amici felini per la loro festa!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*