Quando finisce lo svezzamento del gatto COMMENTA  

Quando finisce lo svezzamento del gatto COMMENTA  

Ci sono tanti modi diversi per svezzare i gattini come ci sono i soccorritori gatto e allevatori di gatti in tutto il mondo. Quindi non c’è un modo giusto per farlo. Ci sono centinaia di loro! Tuttavia, ci sono anche molti modi sbagliati. I suggerimenti di seguito precisano alcune cose importanti da ricordare quando si svezzano i gattini, e forse più importante, alcune cose che si dovrebbero evitare.

Istruzione

1 Determinare quando iniziare i vostri sforzi per lo svezzamento. Se si conosce esattamente la data di nascita dei gattini o si può stimare entro 2 o 3 giorni, si dovrebbe iniziare a 4 settimane. Se non si sa quando sono nati i cuccioli, è meglio controllare il loro peso per determinare il momento giusto per iniziare. Se i cuccioli sono misti di razza, è necessario attendere che pesano almeno 450 grammi. I purosangue più piccoli (come Siamese o Cornish Rex) dovrebbero pesare 350 grammi o più, mentre i purosangue più grandi come Maine Coon o il Ragdoll, devono essere di almeno 500 grammi.


2 Aprire una lattina di cibo gattino. Se si dispone di 4 cuccioli, mettere metà della lattina. Se si dispone di più o di meno di 4 gattini, regolare la quantità di conseguenza. Stai per sprecare un sacco di cibo quindi è meglio iniziare con una quantità molto piccola

3 Prendendo un gattino alla volta, mettere un po’ di cibo sulla punta di un dito. Con l’altra mano, aprire delicatamente la bocca del gattino. La maggior parte dei gattini potranno gustare e deglutire il cibo e ti guardano con un’espressione perplessa. Se sputano il cibo fuori o resistono, aspettare un giorno o due prima di riprovare. In tal caso, i gattini possono essere troppo piccoli, o si potrebbe desiderare di iniziare con una miscela di formula e di alimenti per l’infanzia, utilizzando lo stesso metodo.


4 Mettere subito un altro po’ di cibo (o formula e alimenti per bambini) sul dito e offrire al gattino l’opportunità di leccarlo. Tenetelo davanti al naso del cucciolo in modo che possa sentire l’odore del cibo. Se si ripete questo processo due o tre volte al giorno, prima o poi il gattino lecca il cibo. Una volta che un gattino fa questo, gli altri seguiranno presto l’esempio.

L'articolo prosegue subito dopo


5 Ripetere i punti 3 e 4, con ogni gattino, due volte al giorno. Una volta che un gattino ha leccato il cibo, mettere più cibo e spostare il dito più vicino al piatto.

6 L’utente non utilizzerà l’intera lattina di cibo subito, quindi conservare in frigorifero le parti non utilizzate. Quando si utilizzano cibo in scatola che è stato in frigorifero, è importante riscaldarlo in modo che i gattini saranno in grado di sentirne l’odore. Mettere il piattino nel forno a microonde per 5-8 secondi per ottenere questo risultato.

7 Una volta che i gattini mangiano cibo in scatola su base regolare, si vuole introdurre gradualmente cibo secco. Iniziare questo processo immergendo un cucchiaio circa di cibo secco in acqua calda per una mezz’ora, fino a quando non è abbastanza morbido per schiacciarlo con una forchetta. Quindi mescolare una parte di questo cibo imbevuto con il cibo in scatola.

8 Aumentare la percentuale di cibo secco per gatti in scatola ogni giorno fino a quando si ha metà e metà. A questo punto è possibile iniziare a mescolare un po’ di cibo secco con il cibo in scatola.

9 Se si prevede di alimentare sia con il cibo secco che in scatola, che è quello che molti veterinari consigliano, fare il mix-in in una sola alimentazione di ogni giorno. In caso contrario, farlo ad ogni poppata. In entrambi i casi, il vostro passo finale nel processo di svezzamento è aumentare gradualmente la quantità di cibo secco

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*