Quando il cane fa troppa pipì

Animali

Quando il cane fa troppa pipì

cane

Il cane può avere vari motivi per fare molte volte la pipì. Vediamo le cause.

Non sempre un cane che fa molta pipì è un allarme di qualcosa che non funziona bene nell’organismo dell’animale, ma può essere anche il risultato di una cattiva educazione.

Perchè il cane fa troppa pipì?

Quando decidiamo di accogliere un cucciolo in casa è necessario stabilire delle regole sia per il cucciolo ma anche per i componenti della famiglia. Il cane deve essere portato fuori per fare i suoi bisogni non prima che abbia compiuto 15 settimane. Superato questa soglia è bene abituare l’animale fin da piccolo a fare la pipì fuori casa.

Un modo molto utile per educare il cucciolo nei primi periodi d’infanzia è lodarlo e premiarlo quando fa la pipì fuori casa .È bene far uscire il cane in modo abituale e costante e a lungo in modo che possa fare i suoi bisogni con regolarità e non si trovi “costretto” a farli in casa perché la passeggiata è stata troppo breve o troppo distante dalla precedente.

La durata e la frequenza con il quale bisogna far uscire il nostro cane dipende dall’età e dal cane stesso. In molti casi sarà lui stesso a farvi capire che vuole uscire.

Il cane può inoltre fare la pipì frequentemente in casa quando non c’è nessuno o il padrone è assente. Le motivazioni in questo caso sono di carattere psicologico ed è bene consultare uno specialista per risolvere il problema.

Motivi legati al calore delle femmine

Se,invece, il cane maschio si trova ad avere una femmina in calore nelle vicinanze tende a fare molta più pipì rispetto al normale. Urinare continuamente gli consente di segnare il territorio e avvertire gli altri cani di stare lontani dalla femmina,in questo modo lascia il suo odore in giro.

Motivi di salute

Ma, purtroppo a volte avere un cane che fa pipì spesso può essere un campanello d’allarme per un problema di salute o più semplicemente un cambiamento di dieta o l’eccessivo caldo.

Vediamo però i principali motivi di salute che possono essere la causa di una frequente urinazione.

  • Infezione alla vescica.

    Alcuni tipi di infezioni batteriche possono causare nell’animale delle frequenti emissioni di urina. Anche se ridotte nella quantità. In questo caso è bene fare attenzione anche al fatto che sia dolorosa o meno e se si nota la presenza di sangue nelle urine. Altri sintomi di questa malattia sono evidenti segni di debolezza e letargia. In alcuni casi anche la febbre.

  • Calcoli vescicali. Anche in questo caso il cane urina molto spesso. È bene portarlo a fare un controllo dal veterinario .I calcoli possono causare un blocco parziale o addirittura totale dell’uretra.
  • Insufficienza renale. I cani che soffrono di questa malattia hanno delle urine di colore molto chiaro dovuto all’abbondanza di acqua che bevono per compensare l’insufficienza. In questo caso è bene fare attenzione anche a altri sintomi come la disidratazione, la perdita di peso e di appetito, una forte letargia e la secchezza della pelle.
  • Diabete. Il diabete millito costringe il cane a bere molta acqua e di conseguenza a urinare numerose volte.Altri sintomi da tenere sotto controllo sono la perdita di peso nonostante un aumentato appetito.
  • Malattia del fegato.

    In questo caso un’infiammazione del fegato spinge l’animale a bere molto. Da tenere sotto controllo sintomi come perdita di appetito, letargia, vomito o diarrea.

  • Tumori alla vescica. In questo caso i sintomi sono molto aggressivi e simili a quelli visti per l’infezione alla vescica.

Ai primi sintomi è bene portare l’animale a fare una visita veterinaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

frangia sfilata
Style

Come tagliare la frangia sfilata

21 settembre 2017 di Notizie

Il taglio di capelli gioca un ruolo fondamentale nelle geometrie del viso e, spesso, siamo piuttosto restii a cambiamenti radicali in fatto di look. Pensare di intervenire solo sulla frangia è un ottimo compromesso per dare nuova luce al viso senza stravolgere la lunghezza dei capelli. Ecco come è possibile realizzare una frangia sfilata in pochi passaggi.