Quando le ceneri dei defunti diventano opere d’arte

Cultura

Quando le ceneri dei defunti diventano opere d’arte

4

L’arte non ha limiti e confini ma quanto fatto da Adam Brown, pittore del Missouri, va forse oltre ogni immaginazione. Questo artista infatti realizza dipinti utilizzando le ceneri dei defunti, allo scopo di creare una forma di ricordo, per partenti e familiari, del loro caro scomparso. “Mi è venuto in mente – ha raccontato il pittore – che avere un’urna sul caminetto è un ottimo modo per ricordare qualcuno che è morto, ma trasformarlo in un’opera d’arte serve a ricordare che qualcuno è vissuto”. Adam ha strutturato questa attività facendone un lavoro vero e proprio: i clienti spediscono a Brown le ceneri del parente scomparso e lui le utilizza per creare lo sfondo del dipinto; sul retro dell’opera indica la proveniente dei ‘colori’, qualora il quadro dovesse lasciare la famiglia o essere venduto. Il pittore è in grado di realizzare bellissimi quadri in poco tempo, tanto che spesso sono le agenzie funebri a contattarlo per richiederli un’opera in tempo per la cerimonia di ricordo del defunto. Il prezzo? tra i 300 e i 700 dollari..

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...