Quando postare per fare più visite sui Social Network

Quando postare per fare più visite sui Social Network

[AlVerde] – Quando i Social Network si trovano puntualmente nei primissimi posti tra i vostri referral in termini di visite al sito, significa che probabilmente non conviene lasciare nulla al caso nella gestione di tali Social Media.

Mi riferisco, in particolare, agli orari di pubblicazione nei canali Social. Ok, argomento molto dibattuto ma troppo spesso dimenticato, dato che in funzione degli orari che sceglierete potrete fare più visite e incrementare le interazioni.

Considerato che questo aspetto sposterà letteralmente l’andamento delle visite provenienti dai vostri Social Network (e quindi la mole globale di interazioni con i vostri utenti), non ci possono essere scuse a livello di monitoraggio o di programmazione dei post. Anche perché ci sono orari precisi e tool gratuiti per farlo in semplicità…

Pubblicare all’orario giusto su Facebook

Facebook, come sapete, fornisce delle eccellenti statistiche e permette la programmazione del vostro contenuto con un click, perciò potenzialmente non sono necessari tool di supporto.

Per capire orari e giorni migliori, sarà sufficiente entrare negli insight della vostra pagina fan e cliccare su “post”, nel menu in alto. Osserverete un grafico come il seguente:

Facile capire se funziona di più il mercoledì o il sabato; se è meglio postare nel tardo pomeriggio piuttosto che alla mattina. Ovviamente,starà a voi osservare quali contenuti si relazionano efficacemente con gli orari che avete scelto: guardate contemporaneamente laoverview generale per capire quali contenuti hanno performato meglio e a che ora/giorno.

In generale, gli orari maggiormente condivisi sul Social di Mark Zuckerberg sono:

  • metà mattinata (10.00 – 12.00);
  • fascia oraria pomeridiana (15.00 – 18.00);
  • mercoledì e giovedì sono i giorni spesso più proficui (dipende dal settore);
  • dal venerdì pomeriggio e per tutto il fine settimana, generalmente le interazioni calano.

Pubblicare all’orario giusto su Twitter

Su Twitter la faccenda si fa decisamente più complicata, poiché non ci sono analytics proprietari all’interno di questo media. Si possono però sfruttare alcuni strumenti gratuiti come Twitonomy (ne parlammo nell’articolo sugli strumenti di analytics per Twitter), che tra le mille statistiche disponibili mostrerà anche i giorni e gli orari in cui avete avuto più interazioni, con un grafico molto chiaro (di seguito un esempio)

Personalmente, credo che su Twitter la scelta degli hashtag sia ancora più rilevante rispetto all’orario di pubblicazione per ricevere più click e visite; in ogni caso osservando anche questo grafico risulta evidente che:

  • il pomeriggio è molto più efficace della mattina;
  • anche la fascia serale ha più RT e interazioni varie rispetto alla mattina;
  • dopo le 20.00 un vostro messaggio su Twitter è ancora molto efficace (su Facebook non c’è lo stesso livello di interazione in orario serale);
  • il mercoledì, come per Facebook, è il giorno “più social” della settimana.

Pubblicare all’orario giusto sugli altri Social Media

Per gli altri vostri canali Social, il consiglio è quello di osservare empiricamente e mantenere più o meno gli orari e i giorni validi anche per Facebook e Twitter.

Per Linkedin: senza dubbio, gli orari da mantenere sono quelli classici “da ufficio”.

In generale, invece, uno strumento gratuito che integra un’analisi piuttosto completa ed accattivante per TUTTI i vostri Social Media (e perfino per Google Analytics) è Sumall. Da provare.

Avete individuato alcuni orari e giorni migliori per migliorare engagement e fare più visite?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...