Quando sono state effettuate le perquisizioni agli ultrà del Verona calcio COMMENTA  

Quando sono state effettuate le perquisizioni agli ultrà del Verona calcio COMMENTA  

In seguito agli scontri durante la partita Bologna-Verona, alle prime luci dell’alba la Digos ha effettuato alcune perquisizioni nelle abitazioni degli ultrà, sia a Verona che a Bologna.

A Bologna è stato arrestato un 39enne, legato al gruppo di tifosi ‘Beata gioventù’. E’ accusato di rissa aggravata, lesioni personali e porto abusivo di arma impropria.

Il provvedimento è stato preso in seguito all visualizzazione dei filmati su quanto accaduto al Dall’Ara. Nelle immagini lo si vede con un’arma in mano, probabilmente un coltello.

E’ sospettato di essere coinvolto nel ferimento del veronese accoltellato al braccio. L’ultrà rossoblu è stato identificato attraverso i filmati della polizia che mostrerebbero il 39enne mentre impugna un coltello in mezzo a un gruppetto di tifosi scaligeri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*