Quando vi danno il 2 di picche

Guide

Quando vi danno il 2 di picche

Spesso di fronte ad un rifiuto, specialmente in campo sentimentale, si usa l’espressione “dare (o ricevere) un due di picche”. Ma da dove deriva questo modo di dire?

In alcun giochi di carte dove il valore di ciascuna carta è dato sia dal numero che dal seme, come la briscola, il 2 di picche è la carta che vale di meno: il valore più basso (l’asso a briscola è la carta che vale di più) dell’ultimo seme nella scala dei valori.

Dare un due di picche, quindi, significa non dare punti all’avversario, di conseguenza, per estensione, non consideralo, non ritenerlo per nulla interessante o degno di nota.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...