Quante Champions League ha vinto la Juventus COMMENTA  

Quante Champions League ha vinto la Juventus COMMENTA  

juventus-champions league

Champions League: la Juventus ha alzato al cielo 2 volte la Coppa.

Una volta quando si chiamava ancora Coppa dei Campioni ed una volta quando passò ad essere la Champions, queste fin qui le vittorie juventine.

La Juventus nella sua storia ha fin qui alzato al cielo 2 volte la Coppa dei Campioni o Champions come dir si voglia. La prima volta fu in quella maledetta giornata dell‘Heysel dove persero la vita 39 persone, tra cui 33 italiani e più di 600 persone rimasero ferite a causa deglifinali-champions-juve scontri tra tifosi prima della gara.


Quella tragedia rimarrà per sempre scolpita nella mente di tutti gli appassionati di calcio e non solo, solo ricordarla fa venire un grosso
magone, quindi ritornando al campo in quel 29 maggio 1985, in cui nonostante la indescrivibile tragedia l’Uefa decise lo stesso di far disputare la gara, la Juventus vinse contro il Liverpool per 1-0 con un rigore realizzato da Platini al 56°.


La tragedia di Heysel fa ancora discutere i tifosi e gli appassionati di calcio, i quali ancora non comprendono come sia possibile che una persona esca di casa per andare a vedere una partita di pallone e non torni mai più.

La UEFA reagì molto duramente contro i club Inglesi: tutte le squadre d’oltremanica vennero bannate da tutte le competizioni europee per un tempo indefinito (il ban venne rimosso nel 1991), per il Liverpool vennero aggiunti  3 anni (ridotti a 1).
Inoltre, 14 tifosi Reds vennero arrestati poichè rei di aver istigato la violenza contro i tifosi bianconeri. Hanno scontato una pena detentiva di 3 anni.


Ecco gli highlights di Liverpool-Juventus 1984-1985:

gazza85Un altro elemento di cui tenere conto è lo stato dello stadio stesso: era vecchio e rovinato. Già i giocatori dell’Arsenal tre anni prima si lamentarono delle cattive condizioni del campo, cosi come i tifosi il giorno della partita.

L'articolo prosegue subito dopo


Infine, il numero di tifosi presenti all’interno dello stadio erano di gran lunga superiore rispetto ai posti disponibili. Questo ha fatto sì che fosse più complicato uscire dalle porte di sicurezza.

Dopo il disastro, le autorità locali e i rappresentanti della UEFA presenti decisero di far disputare il match nonostante i fan chiedessero l’abbandono del campo. Alla fine prevalse la Juve, ma c’era ben poco da festeggiare. 

 

 

 

 

 

 

Il secondo trionfo avvenne a Roma il 22 maggio del 1996, quando i bianconeri si imposero sugli olandesi dell‘Ajax per 4-2 ai rigori, dopo che i tempi regolamentari ed i supplementari si chiusero sull’1-1, grazie alle reti di Ravanelli al 13′ e di  Litmanen al 41′. Il rigore decisivo fu realizzato da Jugovic.

juve1996

Ecco le parole di Ravanelli, attaccante della Juventus autore di uno dei rigori, molti anni dopo quella partita: “L’Ajax aveva una grande squadra al tempo, con giocatori fortissimi, ma noi eravamo perfettamente preparati. Abbiamo dimostrato che con spirito, cuore e modestia, si può raggiungere ogni traguardo”. Vittoria sofferta, ma meritata.

Quest’anno, finalmente, raggiungono di nuovo la semifinale di questa bellissima competizione. Venerdì 21 ci saranno i sorteggi a Nyon, in Svizzera.

La Juventus ha giocato un quarto di finale bellissimo contro il Barcelona che ha tentato in tutti i modi di fermare la scalata verso la semifinale della Juventus senza riuscire a bucare la rete. La partita si è conclusa sullo 0 a 0 che, andando a sommarsi al 3 a 0 dell’andata vede i bianconeri vincitori.

Questi, invece, sono i momenti clou della partita disputatasi nel 1996:

Veniamo ai numeri: la Vecchia Signora non subisce goal in Champions League da 500 minuti e le reti subiti sono solo 2.

A fine partita l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, si è espresso così: “Bisogna fare i complimenti ai ragazzi per quanto hanno fatto, quello che stanno facendo nella stagione, quello di stasera è un passo in avanti contro un avversario di grande livello. Oggi abbiamo avuto grandi occasioni a campo aperto non sfruttate, siamo partiti bene, poi il Barcellona ha fatto la sua gara, abbiamo sofferto il giusto, è solo un traguardo per arrivare all’obiettivo che è la finale di Cardiff.”

 

Leggi anche

About Patrizio Annunziata 924 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.

1 Trackback & Pingback

  1. Calciomercato estate 2015, trattative Tevez Juventus Boca Juniors | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*