Quante tasse si pagano in Italia

Guide

Quante tasse si pagano in Italia

tasse-si-pagano-italia
La pressione fiscale in Italia è davvero alta: le imprese e i cittadini devono versare gran parte delle loro risorse economiche al fisco. Indubbiamente uno stato moderno ha tante cose da finanziare e visto che non è più possibile finanziare parte delle spese da sostenere col debito pubblico (che ha raggiunto dimensioni allarmanti), si è intrapresa la strada dell’aumento dell’imposizione fiscale. E questo vale per il governo, e gli altri enti (Regioni, Province e Comuni).
Sembrerebbe che l’Italia sia uno dei Paesi industrializzati in cui si pagano più tasse del mondo. Non ci sono dei Paesi in cui la pressione fiscale arrivi a superare la quota del 55%. A sostenere tale dato statistico sono le ricerche condotte dall’Ufficio studi di Confcommercio. È bene rilevare che il dato preso in esame è espressamente riferito a quella che viene considerata pressione reale (tale valore si discosta notevolmente dalla pressione fiscale ufficiale). Quest’ultima viene calcolata intorno al 45%; tutto questo avviene perché attorno ai due numeri ruota la stima dell’economia sommersa (cioè tutto quello che non viene dichiarato al fisco). Comunque il governo dovrà cercare di rendere più leggera la pressione fiscale, cercando soprattutto di contenere la spesa pubblica, attuando dei tagli strutturali (può fare ciò con riforme economiche di ampio respiro).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...