Quante testate nucleari ha la Cina?

Guide

Quante testate nucleari ha la Cina?

La notizia positiva, per modo di dire, è che secondo un rapporto dello Stockholm International Peace Research Institute, a maggio 2013 erano presenti al mondo 17.625 testate nucleari: 8500 in Russia, 7700 negli Stati Uniti e 1425 tra Regno Unito, Francia, Cina, India, Pakistan e Israele. All’inizio del 2012 erano 19.000. Magra consolazione dunque, anche perché i dati sulla diminuzione del numero delle armi atomiche potrebbero essere sbagliati. A mancare sarebbe la certezza sull’esatta dimensione dell’arsenale nucleare in mano alla Cina. Ufficialmente, Pechino ha registrato un aumento delle sue scorte di ordigni pari a 10 unità nell’ultimo anno, arrivando così a possedere 250 testate nucleari. Ma c’è chi pensa che le armi atomiche controllate “sottobanco” dai cinesi possano essere molte di più. Uno studio della Gorgetown University ad esempio, ha ipotizzato che la Cina possieda fino a 3000 testate nucleari, mentre secondo l’ex comandante delle forze missilistiche russe, il generale Victor Yesin, l’arsenale cinese raggiungerebbe “appena” i 1600-1800 ordigni atomici (fonte: vpk-news).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...