Quanti tipi COMMENTA  

Quanti tipi COMMENTA  

I fondotinta pertanto si suddividono nelle tonalità oliva, beige e rosata, a loro volta di gradazione chiara, media e scura. La colorazione di un fondotinta è data dall’unione di pigmenti bianchi di origine minerale, uniti a pigmenti colorati in modo da ottenere una copertura omogenea ma la tempo stesso tenue.

I fondotinta sono inoltre distinguibili in due grandi categorie, i liposolubili e gli idrosolubili sono a base esclusivamente grassa, in cui le sostanze coloranti vengono unite a sostanze grasse come trigliceridi ed oli.

Essi sono resistenti all’acqua ed al sudore, solitamente di consistenza solida, e spesso contenuti in dei vasetti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*