Quanto consuma una city car gpl

Quanto consuma una City car GPL

Motori

Quanto consuma una City car GPL

City car
City car a GPL, la soluzione ottimale per un consumo ridotto.

Le City car a GPL permettono un notevole risparmio sui costi del carburante, ne esistono versioni in ogni segmento e per ogni auto.

Le City car a GPL in questi anni sono aumentate notevolmente come numero di immatricolazioni e quotidianamente vengono utilizzate da milioni di italiani. Permettono sempre di scegliere tra un’alimentazione a benzina o a GPL tramite un pratico commutatore e danno la possibilità di risparmiare, a volte anche in maniera considerevole, per quello che riguarda le spese per il carburante.

City car a GPL

Modelli di auto appartenenti ad ogni segmento e ad ogni livello vengono proposte con l’alimentazione detta bi-fuel benzina e GPL e, rispetto a qualche anno fa, non c’è davvero che l’imbarazzo della scelta. Sicuramente un segmento abbastanza importante del mercato viene coperto dalle City car alimentate a GPL.

Consumi

Pensate e create per limitare il consumo e rispettare l’ambiente, le City Car a GPL diventano ancora più convenienti. In questo mercato sono tantissime le auto ed i modelli su cui basare un’eventuale scelta di acquisto, tutte accomunate dal comune denominatore dei consumi ridotti.

Modelli

Modelli come la Seat Mii, la Volkswagen Up o la Skoda Citygo condividono il motore, un 1.0 GPL da 60 CV.

Queste auto consumano a benzina 4,5 l/100 Km a livello misto, ma se si pensa che un litro di GPL costa la metà circa rispetto ad un litro di benzina, il risparmio che promettono è notevole. I dati presi su queste auto sono applicabili anche ad altri modelli di City car. Possono esserci variazioni per modelli come la Fiat Panda, che monta un motore 1.2.

Dato da non sottovalutare è il fatto che il GPL aumenta i consumi di un 20%, rispetto ai consumi stimati per la benzina. Ad esempio se un consumo misto stimato per una auto è 5 l/100 Km a benzina, a GPL equivarranno a 6 l/100 Km.

Benzina e Ibrido

Sul mercato sono presenti oltre che i classici modelli a benzina, anche quelli ibridi. Questi ultimi rappresentano la vera innovazione del fronte automobilistico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche