Quanto costa mantenere un cane di taglia piccola

Casa

Quanto costa mantenere un cane di taglia piccola

Quanto costa mantenere un cane di taglia piccola? Non sempre il cane di taglia piccola costituisce un risparmio per il proprio padrone, infatti come dimostra questo articolo il mantenimento del migliore amico dell’uomo da sempre, comporta non poche spese.

Le indagini dimostrano che il costo medio di un cane di media piccola taglia partono da un minimo di 1000 euro all’anno fino ad un massimo di anche 3000. Ciò di dipende da luogo in cui si vive e dallo stile di vita che si sceglie per il proprio amico peloso, la scelta dell’alimentazione ad esempio costituisce una grande variabile sul costo di mantenimento, a partire dalla marca delle crocchette e dalla quantità giornaliera che consuma. Si è stabilito che la media per un cane d’appartamento è non più di 150 grammi al giorno, ciò varia in base all’attività fisica che svolge ed alle dimensioni, ma la spesa media solo per il mantenimento alimentare costituisce la metà della spesa annua, ovvero circa 500 euro.

Spesso i nostri amici a quattro zampe devono esser sottoposti a visite periodiche di controllo (una all’anno è consigliabile) con prezzi che variano in base al veterinario, ma che spesso possono arrivare a costare anche 150 euro, ai quali poi si aggiungo i costi dei vaccini quali antirabbica ed eptavalente.

Per il benessere del nostro cane dobbiamo anche esser pronti ad affrontare spese legate al suo benessere mentale e la salute fisica, il movimento e lo attività giornaliere anche per un cane di taglia ridotta sono molto importanti infatti accessori come il guinzaglio, collare, cuccia e giochi vari costituiscono un ulteriore spesa stimata intorno ai 300 euro annui.

Oltre al benessere finisco, la pulizia e la toelettatura rappresentano una spesa aggiuntiva da non prendere sotto gamba, infatti è stato calcolato che il costo di questi servizi indispensabili è variabile da 200 fino in alcuni casi anche a mille 1000 euro l’anno, alcuni padroni infatti preferiscono ridurre questa spesa provvedendo personalmente alla pulizia del proprio cucciolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*