Quanto è affidabile una vasectomia? COMMENTA  

Quanto è affidabile una vasectomia? COMMENTA  

La legatura delle tube e la vasectomia rappresentano due metodi di sterilizzazione perseguiti da uomini e donne, rispettivamente. Dal momento che la vasectomia è più semplice, più sicura e meno costosa, molte coppie la scelgono come metodo di contraccezione. Entrambi presentano lo stesso tasso di affidabilità. Sebbene la probabilità di una gravidanza con una vasectomia è piccola, la possibilità esiste ancora.

Leggi anche: Al via il Congresso della Società italiana di cardiologia: è allarme scompenso cardiaco



Procedura
Una vasectomia comporta il taglio dei tubi o vasi deferenti, che consentono allo sperma dai testicoli di entrare nel seme. Prima del 1988, piccole incisioni realizzate con bisturi permettevano di accedere ai tubi. Introduzione della tecnica senza bisturi nel 1988 ha semplificato la procedura, eliminando la necessità di incisioni e punti.

Leggi anche: Uno studio di Oxford ha dimostrato che non c’è relazione tra infelicità e problemi di salute


Affidabilità
Secondo un sondaggio condotto e pubblicato da Family Health International, c’è stata una gravidanza su ogni 1000 vasectomia eseguite.

Ragioni del fallimento
Lo sperma può rimanere nel sistema riproduttivo di un uomo per mesi dopo una vasectomia.

Fino a quando i risultati di laboratorio confermano l’assenza di spermatozoi nel liquido seminale, la possibilità di una gravidanza esiste. Circa una gravidanza ogni 4000 vasectomia si verifica.

Leggi anche

Salute

Frutta secca: elenco dei frutti

Frutta secca: tutta la lista della frutta secca da consumare per le festività natalizie adatta a chi segue un regime alimentare equilibrato e sano Con l’arrivo del freddo e delle festività di Natale, la dieta ed il regime alimentare si arricchiscono di nuovi alimenti che prima non si consumavano. Tra questi oltre, ai piatti tipici natalizi, dobbiamo annoverare la frutta secca che, essendo un alimento piuttosto calorico, è adatta a chi non ha problemi di linea ma, al contempo, è comunque un alimento sano. Per evitare di non commettere errori nell’apporto dietetico e calorico, un utile consiglio è quello di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*