Quanto è sicura una porta blindata COMMENTA  

Quanto è sicura una porta blindata COMMENTA  

Quanto è sicura una porta blindata
Quanto è sicura una porta blindata

Vivere nel 21° secolo ha significato per l’uomo alti livelli tecnologici anche nel campo della sicurezza. Quanto è sicura una porta blindata

Sono in molti oggi a volere una porta blindata sicura. Gioielli, quadri d’autore, orologi antichi, o macchine d’epoca richiedono oggi la stessa sicurezza di quella che ieri era necessaria per ville o castelli antichi.


Il problema della sicurezza però non può ridursi oggi a una semplice porta blindata. Se infatti le nuove tecnologie hanno raggiunto livelli eccelsi, è anche vero che gli stessi sono quelli acquisiti dai ladri. Ragione, questa, per cui in teoria l’impossibile di ieri non è l’impossibile di oggi. Espugnare la riserva aurea e monetaria di Fort Knox, per fare un esempio, non è più così incredibile! Come non è più sicuro ciò che, come la porta blindata, viene venduto come sicuro al 100%!

Dettagli per acquistare una porta blindata sicura

Quando si vuole acquistare una porta blindata sicura, sono essenzialmente due le cose da verificare.

  • La certificazione. Mi dice se la porta è conforme ai criteri di legge, in virtù dei quali è sicura. La certificazione è UNI ENV 1627, 1628, 1629,1630. In base a questa, ogni porta blindata appartiene a una classe da 1 a 6. Ogni valore corrisponde a un grado crescente di sicurezza, proporzionale a ciò che si deve proteggere.
  • La serratura. E’ il vero punto debole della porta blindata. Come ogni ladro sa bene, infatti, ogni serratura corrisponde a un chiavistello. E’ questo il vero responsabile della chiusura della porta. Quanto più è sicura una serratura, tanto più lo è la porta. Le serrature più sicure sono quelle a doppio mandato e a cilindro Europeo.

Una evoluzione della serratura a cilindro Europeo è quella antishock. E’ provvista di una corazza di acciaio con la stessa forma della parte interna del “blocco serratura”. Va a coprire la serratura e viene installata all’interno della porta blindata. La sua garanzia è data dall’essere un corpo intero non strappabile, e quindi a prova di ladro.


C’è poi un dispositivo ulteriore, il DEFENDER, che non è altro che una protezione per la toppa dove si inserisce la chiave di casa. E’ formato da una placca di acciaio piatta e liscia che di fatto impedisce la manomissione della serratura.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*