Quanto guadagna il Presidente del Senato?

Guide

Quanto guadagna il Presidente del Senato?

Il Presidente del Senato rappresenta la più alta carica dello Stato italiano, dopo quella del Presidente della Repubblica. Egli ha una funzione rappresentativa dell’istituzione “Senato” ed ha una forte rilevanza sul piano politico. Tra i compiti assolti dal Presidente del Senato vi è la sostituzione del Capo dello Stato nei casi di impedimento previsti dall’art. 86 della Costituzione della Repubblica italiana.

Prima di sciogliere una delle Camere o il Parlamento per intero si procede sempre obbligatoriamente alla convocazione del Presidente del Senato, insieme a quello della Camera dei Deputati. Circa lo stipendio corrisposto per l’attività istituzionale svolta, è accertato che il Presidente del Senato guadagna circa 18.600 euro netti al mese.

La Presidenza del Senato è attualmente affidata a Pietro Grasso, il quale, appena eletto, ha esposto la sua decisione di dimezzare lo stipendio (che è quindi di 9 mila euro netti) e tagliare del 50% il costo complessivo lordo del fondo consulenza e del Gabinetto del Presidente.

Inoltre Grasso rinuncia ai rimborsi e all’alloggio. Il risparmio complessivo annuale è pari a circa 861.960 euro. Lo stesso ha fatto il Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*