Quanto tempo si ha per rinnovare la patente dopo la scadenza

Motori

Quanto tempo si ha per rinnovare la patente dopo la scadenza

rinnovare la patente
rinnovare la patente

Quanto tempo si ha per rinnovare la patente dopo la scadenza? quali sono le scadenze per richiedere il modulo di rinnovo.

I termini ultimi per il rinnovo della patente variano in base all’età e alla tipologia di patente che si possiede. Negli ultimi anni sono state introdotte e modificate alcune norme riguardo i tempi per rinnovare la patente. La patente di guida deve essere rinnovata ogni 10 anni fino al compimento dei 50 anni, a seguire ogni 5 anni per chi non supera i 70 anni di età, e poi 3 anni fino agli 80 anni. Dopo gli 80 anni, è possibile rinnovare la propria patente ogni due anni. È inoltre prevista la sospensione volontaria della patente se si presentano gravi condizioni di salute o si è impossibilitati a ritornare alla guida.

In ogni caso è bene cercare di rinnovare la patente 4 mesi prima dell’effettiva scadenza, che secondo le ultime modifiche, coinciderà adesso con la propria data di nascita.

Tuttavia, è possibile fare richiesta per il rinnovo della patente anche un mese prima, in questo periodo sarà consegnato un documento provvisorio (previa visita medica che riconfermi uno stato di salute adatto alla guida) che sostituirà la patente vera e propria, in attesa che venga spedita quella rinnovata con formato europeo. Se dalla data dell’ultima scadenza trascorrono 3 anni, si incorre il rischio di ricevere un’amara sanzione (max 594 euro), oltre al ritiro effettivo della patente e l’obbligo di seguire nuovamente un corso presso un’autoscuola e dover risostenere l’esame scritto e pratico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche