Quanto costa Bambola Lammilly? COMMENTA  

Quanto costa Bambola Lammilly? COMMENTA  

 

Stanche della solita Barbie Mattel, sempre sorridente e truccata, in splendida forma, senza mai una ruga e un’espressione di disappunto!? Questo è il natale giusto per regalarne una nuova.

Leggi anche: Terremoto M 3.7 al centro Italia, molte segnalazioni da Teramo e Ascoli Piceno


lammily

Si chiama Lammily ed è la “bambola rivalsa” di tutte le donne.

Che cosa significa? Niente biondo platino, niente fianchi stretti, gambe lunghe, seno perfetto e zero imperfezioni.

Leggi anche: Ragazza scaraventata dalle scale senza motivo, il video shock


L’idea di dare vita ad una bambola che finalmente rappresentasse davvero la donna media, piena di complessi e di piccoli difetti estetici, è di un giovane di Pittsburgh, tale Nickolay Lamm, artista e designer, che, attraverso una raccolta di fondi online, raccogliendo circa 60000 dollari e ordini per quasi 20000 bambole,  ha finalmente dato vita a un prototipo di donna“realistico”.


Per rendere il tutto ancora più vero, ha anche pensato bene di dare vita ad una serie di adesivi accessori per simulare acne, smagliature, cicatrici e tatuaggi.

L'articolo prosegue subito dopo


Sul mercato verranno vendute a 24 dollari e 99 centesimi, l’equivalente di una ventina di euro circa.Niente male!

Leggi anche

terremoto amatrice
Cronaca

Terremoto M 3.7 al centro Italia, molte segnalazioni da Teramo e Ascoli Piceno

Dopo i terremoti intensi registrati tra California, Cina e isole Salomone, anche l'Italia torna a tremare. E' accaduto poco fa nel centro Italia, a poca distanza dall'epicentro dei terremoti che hanno sconvolto il Paese tra agosto ed ottobre. Qui insiste dal 24 agosto uno sciame sismico incessante, caratterizzato da decine di migliaia di terremoti, alcuni dei quali piuttosto intensi. Come quello di poco fa, un sisma significativo di magnitudo 3.7 che ha avuto il suo epicentro nell'area appenninica del centro italia, tra le province di Ascoli Piceno e Teramo, al confine tra Abruzzo e Marche. Proprio da qui sono giunte Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*