Quarantaduesima fiera di Bruxelles, Italia ospide d’onore

Libri

Quarantaduesima fiera di Bruxelles, Italia ospide d’onore

Bruxelles – Grande attesa per la quarantaduesima edizione della fiera di Bruxelles, alla quale l’Italia aderirà in veste di ospite d’onore. Gli organizzatori hanno garantito l’allestimento del Padiglione italiano, e gli intelletuali belgi hanno manifestato la propria curiosità nei confronti della cultura e della tradizione italiana.

L’evento

Fiera letteraria tra le più rinomate a livello europeo, quella di Bruxelles, anno dopo anno, raccoglie una fitta schiera di autori, editori, giornalisti e intellettuali provenienti un po’ da tutta l’Europa. La Commissaria della FdL Ana Garcia ha voluto sottolineare l’importanza della presenza italiana, soprattutto in virtù dello scambio culturale, mostrandosi interessata ai cambiamenti avvenuti nel nostro Paese e desiderosa di scoprire quali ripercussioni abbiano avuto sui nostri scrittori. Per l’occasione, sarà altresì allestita una mostra interamente dedicata ad Arlecchino e basata sulle produzioni di ben 130 artisti.

I partecipanti

Sono in tanti gli autori italiani – tutti di prima grandezza – ad avere già confermato la propria partecipazione: Simonetta Agnello Hornby, Antonella Anedda, Andrea Bajani, Stefano Benni, Caterina Bonvicini, Gianrico Carofiglio, Francesco De Filippo, Marcello Fois, Andrea Inglese, Marco Mancassola, Diego Marani, Michele Mari, Andrea Molesini, Michela Murgia, Valeria Parrella, Gianni Riotta, Giuseppe Schillaci e il vincitore del Premio Strega 2010 Antonio Pennacchi. Assieme a loro, Giuseppe Palumbo, Paolo Bacilieri, Luigi Critone, Gabriella Giandelli e Davide Reviati in veste di fumettisti per tre incontri organizzati da Matteo Stefanelli.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...