Quarto, perquisizioni in casa di Rosa Capuozzo

News

Quarto, perquisizioni in casa di Rosa Capuozzo

Quarto, perquisizioni in casa di Rosa Capuozzo

I Carabinieri hanno perquisito oggi l’abitazione di Rosa Capuozzo, la sindaca pentastellata sospettata di avere legami con la criminalità organizzata.

Sebbene l’Arma non abbia prove per confermare un collegamento tra la prima cittadina di Quarto e la mafia, secondo il Pubblico Ministero Woodcock la faccenda è da approfondire, per confermare proprio l’estraneità della Capuozzo.

Le indagini riguardano in particolar modo dei presunti abusi edilizi, portati avanti anche dal consigliere grillino Giovanni De Robbio, per la casa della Capuozzo, confermate anche nelle intercettazioni. Le stesse dove si sente anche la voce di Alessandro Nicolais, capogruppo 5S che le consiglia di andare avanti senza preoccupazioni, rassicurandola che non andrà in prigione (era stata proprio la sindaca a dire “non vado in galera per colpa di qualcun altro“).

Da parte sua, la sindaca ha già specificato che per il momento non intende dimettersi, perchè estranea ai fatti e ha sulle spalle la responsabilità degli abitanti di Quarto che l’hanno eletta.

A consigliare le dimissioni erano invece Grillo e Casaleggio, il quale è parso visibilmente innervosito dal rifiuto di lasciare. Solidale con la grillina invece Luigi De Magistris, sindaco di Napoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche