Quartu Sant’Elena, attentato al municipio

Cronaca

Quartu Sant’Elena, attentato al municipio

Attentato nella notte a Quartu Sant’Elena, in Sardegna. Poco prima dell’alba una bomba artigianale è esplosa, colpendo il municipio della città isolana e distruggendo il muro e la finestra dell’Ufficio protocollo, sul retro del palazzo comunale. Hanno subito danni anche alcune macchine parcheggiate lì vicino, travolte dai calcincacci espulsi dall’edificio. Quartu Sant’Elena, provincia di Cagliari, terzo comune della Sardegna, andrà alle urne per eleggere sindaco e consiglio comunale il prossimo 31 maggio. Il sindaco uscente, Mauro Contini, era alla guida di una coalizione di centrodestra. Oltre a Contini, si contendono la fascia di primo cittadino Stefano Delunas per una coalizione di centrosinistra, Davide Galantuomo per la coalizione Con Galantuomo, Guido Sbandi per il Movimento 5 Stelle, Gabriele Marini per Con Gabriele Marini, Monica Mascia per Quartu in Comune, Elsa Olla per Quartu al Centro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche