Radioregistratore portatile: quale comprare in rete

Tecnologia

Radioregistratore portatile: quale comprare in rete

radioregistratore
radioregistratore

Avere un radioregistratore portatile può essere molto comodo de lo si può adattare a mille usi. Andiamo a vedere in questo articolo quale scegliere in rete

Avere un radioregistratore portatile può essere molto comodo e lo si può adattare a mille usi. Grazie all’avvento delle nuove tecnologie e dei nuovi formati, le caratteristiche del prodotto possono essere sempre più specifiche e ben definite e le tecnologie compatibili sono sempre maggiori. Ma andiamo a scoprirne di più.

Una moderna radio CD che riesca ad essere sempre innovativa, dovrebbe permettere l’utilizzo anche di tutti i nuovi formati musicali che si trovano su chiavette USB o su dispositivi mobili che utilizzano la tecnologia di trasmissione Bluetooth. Andiamo a scoprire quali caratteristiche questi modelli dovrebbero possedere per non sbagliare acquisto e perdere i nostri soldi in qualcosa che magari non ci è utile come speravamo. Per fare una breve sintesi di quello che poi andremo a vedere più approfonditamente, le prime due della classe, in caso di scelta di un radioregistratore portatile sono Sony CMT-S20 e Philips AZ105S. Sony CMT-S20 è caratterizzata dalla presenza della porta USB per collegare vari dispositivi mobili e, nello stesso tempo, caricarli.

È una radio con una qualità sonora superiore ed è dotata di equalizzatore e funzione per amplificare i bassi.

La Philips AZ105S è più economica, più compatta e, quindi, anche più facile da trasportare.

Ma andiamo intanto a vedere come scegliere il nostro radioregistratore portatile

Radioregistratore portatile: guida all’acquisto

Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche più importanti da tenere presenti in caso di acquisto di un radioregistratore portatile

Capacità di… adattamento

Come abbiamo accennato la musica è profondamente cambiata negli ultimi anni ed è giusto che anche i dispositivi pensati per riprodurla seguano la scia di questa rivoluzione tecnologica. Al primo posto della classifica delle valutazioni da fare, quindi, prima di comprare una radio cd c’è la sua versatilità, ovvero la capacità di “leggere” tutti i formati più comuni della musica presente in commercio.

Diamo ovviamente per scontato che un apparecchio di questo tipo abbia l’apposito spazio nel quale inserire i cd ma, nel 2017, ma ormai questo non basta più e la radio che acquisterai deve essere assolutamente in grado di riprodurre anche tutti i formati compressi, a partire dal celebre Mp3.

A seconda delle versioni di radioregistratore scelte, quindi, gli apparecchi più recenti realizzati dalle migliori marche sono compatibili con questo standard e hanno anche il fondamentale ingresso USB.

Così possono semplicemente farti ascoltare i brani masterizzati su un disco oppure permetterti di collegare una pendrive o un hard disk e riprodurre le canzoni che sono lì archiviate.

Mettendo a confronto i prezzi delle opzioni che proporremo, noterai che questi apparecchi sono un po’ più cari rispetto agli altri ma, in verità, riteniamo che possano rappresentare un acquisto obbligato, in questo tipo di scelta, perché ti faranno ascoltare il tuo intero catalogo musicale, indipendentemente dal formato in cui hai scelto di archiviarlo.

Trasportabilità

Il successo delle radio cd è legato anche alle loro dimensioni compatte che permettono di spostarle con grande facilità e portarle ovunque tu voglia ascoltare la musica. Molte sono addirittura dotate di una maniglia che, oltre a semplificare ulteriormente la trasportabilità, permette loro di avere anche un piacevole tocco di design.

La maggior parte dei modelli in vendita sono alimentati tramite corrente elettrica e quindi dotati di una spina da collegare alla corrente.

Non mancano però le radio che prevedono anche la possibilità di essere alimentate a pile, solitamente quelle dal formato un po’ più grande e bombato, diverse da quelle che troviamo, ad esempio, nei telecomandi.

Se vuoi un apparecchio da poter utilizzare anche fuori casa, dunque, dovrai necessariamente indirizzarti verso un apparecchio a pile o a batteria, tenendo conto che si tratta di dispositivi che consumano molto in termini di energia e scaricano le pile piuttosto velocemente(ecco, avere pile ricaricabili, oltre che ecologico, è in questi casi anche molto comodo)

Qualità e design

I produttori di radio cd si sbizzarriscono nel creare dispositivi dalle forme e dai colori sempre più sgargianti e stilosi, con tagli geometrici piuttosto arditi degli altoparlanti e display a cristalli liquidi. Dal punto di vista dell’estetica nessun consiglio sarà mai perfettamente valido, visto che si tratta di una discriminante estremamente personale.

Diverso il discorso legato alla qualità del suono, ovviamente.

In generale è bene rilevare come questo tipo di prodotti, spesso proprio per le dimensioni estremamente compatte, non siano pensati per assicurare un audio perfetto. D’altra parte chi sceglie un riproduttore musicale di questo tipo lo fa soprattutto per la comodità della trasportabilità.

Ciò non toglie che alcuni modelli suonino meglio di altri e il prezzo di vendita non è sempre l’unica discriminante. Mai come in questo caso ti suggeriamo, tutte le volte che hai la possibilità, di effettuare una prova di ascolto di varie radio cd prima di effettuare l’acquisto.

Adesso andiamo a vedere quali sono i migliori radioregistratori portatili, soprattutto in base alla marca e alla qualità. I due migliori ve li abbiamo già mostrati prima, ma adesso andremo ad analizzarli più nello specifico.

Sony CMT-S20

Questo modello della Sony è un prodotto strutturato ed evoluto e di conseguenza anche piuttosto costoso, ma è di sicuro tra i migliori se si vuole fare un certo tipo di scelta.

Non ha nella portabilità uno dei suoi maggiori pregi, ma anche dei vantaggi indiscutibili.

In primo luogo, è dotato di porta USB, cosa che permette di collegare rapidamente tutta una serie di dispositivi pensati per ospitare file musicali, come le pennette USB e i lettori mp3. Poi, per gli amanti del wireless, c’è anche la possibilità di sfruttare la connessione bluetooth in maniera tale da sentire tramite il mini Hi-Fi tutta la musica contenuta nel proprio smartphone o tablet.

Per finire, la qualità audio di questa radio CD è di ottimo livello, con un impianto da 10 watt, sistema di speaker a due canali ed equalizzatore a sette bande. Ottima anche la radio FM, di rapida sintonizzazione. Per chi è in cerca di una radio CD, oltre che di un radioregistratore di qualità, il consiglio è dunque di tenere, in generale, in grande considerazione la Sony, che ha fatto uscire diversi modelli adatti allo scopo. Sony CMT-S20 più costosa di altre ma, come potete vedere, il prezzo su Amazon risulta più che abbolrdabile. Andiamo adesso a vedere i pro e i contro di questo radioregistratore

Pro

Porta USB: Non tutte le radio CD dispongono di una porta USB. Il vantaggio è duplice: da un lato poter collegare lettore MP3, pendrive, smartphone e tablet e, dall’altro, poterli anche ricaricare.

Audio: L’audio è di grande qualità grazie alla presenza di due casse full range che assicurano un suono nitido, bilanciato e allo stesso tempo potente, l’ideale per gli utenti più esigenti.

Bassi: L’innovativa funzione Mega Bass, sfruttando l’elaborazione del segnale digitale, migliora le basse frequenze rendendole più corpose e avvolgenti.

Equalizzatore: L’equalizzatore permette di scegliere tra diverse soluzioni preimpostate come pop, jazz, classica per adeguare ogni brano ai gusti dell’utente.

Contro

Trasportabilità: La radio CD Sony non è adatta a essere trasportata in giro.

Ora andiamo a vedere il secondo modello che abbiamo già consigliato.

Philips AZ105S

Philips CD Soundmachine AZ105S/05 - home audio sets (Home audio micro system, Silver, Top, 2 W, FM, CD,CD-R,CD-RW)
Philips CD Soundmachine AZ105S/05 - home audio sets (Home audio micro system, Silver, Top, 2 W, FM, CD,CD-R,CD-RW)
Compra ora

Anche questo prodotto non ha bisogno di offerte per essere acquistato a un prezzo davvero invidiabile. Ha caratteristiche molto simili ai prodotti precedenti, si fa forza della qualità audio dei sistemi prodotti da Philips ma ha qualche lacuna in più che rischia di essere decisiva al momento della scelta.

Anche la radio CD prodotta da Philips è compatta e leggera, facilmente trasportabile con noi in gita o per lavoro (magari per far sentire dei brani audio alla nostra classe di studenti) e dotata di un doppio sistema di alimentazione (cavo e batteria). Inoltre, offre grande controllo sulla modalità di riproduzione dei brani da CD, con la funzione Shuffle, quella Repeat e la possibilità di programmare una sequenza di venti brani da ascoltare. Il sistema Dynamic Bass Boost, infine, garantisce una resa fantastica dei bassi.

Peccato, però, che non disponga di presa USB e non permetta di leggere CD mp3.

Non poteva dunque mancare nella nostra classifica un prodotto Philips. Il nuovo modello prodotto dalla multinazionale olandese è economico ed è disponibile in diversi colori. Ma ecco quali sono i pro e contro più evidenti che abbiamo rilevato.

Pro

Trasporto: La radio CD Philips ha dimensioni ridotte. Il suo design compatto e leggero ne agevola lo spostamento. L’alimentazione a batteria e la pratica maniglia la rendono ideale da trasportare ovunque.

Funzioni: La riproduzione dei brani musicali è molto variegata poiché sono presenti diverse funzioni quali la possibilità di programmare una sequenza di 20 brani da ascoltare o la ripetizione.

Dynamic Bass Boost: Si tratta di un sistema che, come evidenziato da diversi pareri degli utenti, garantisce una resa notevole dei bassi anche con poco volume.

Contro

USB: Non essendo presente l’ingresso USB, non è possibile collegare periferiche come le pendrive.

CD MP3: Il lettore può riprodurre CD, CD-R e CD-RW ma non il formato MP3.

Infine, giusto un ultimo modello per terminare la nostra carrellata

Sony ZS-RS70BTB Radioregistratore

Uno dei modelli della Sony più interessanti è pronto per stupirvi ed essere comprato.

Ecco le sue caratteristiche

Stereo portatile wireless DAB/DAB+ con registrazione e riproduzione USB, Bluetooth e connessione One touch (NFC)
Riproduci la tua musica in modalità wireless grazie alla tecnologia NFC e al Bluetooth
Trova migliaia di stazioni radio digitali (DAB/DAB+)
Ascolta la tua musica da CD, lettori di supporti digitali o dispositivi USB
Stereo portatile compatto, può essere portato facilmente ovunque

In pratica, tutto quello che serve, ad un piccolo prezzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Modestino Picariello 676 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+