Ragazza bruciata viva dall’Isis: il motivo è agghiacciante - Notizie.it

Ragazza bruciata viva dall’Isis: il motivo è agghiacciante

Cronaca

Ragazza bruciata viva dall’Isis: il motivo è agghiacciante

Si è rifiutata di prendere parte ad un atto sessuale estremo con gli con gli jihadisti appartenenti allo Stato Islamico, e questi l’hanno punita bruciandola viva. Questa è stata la triste sorte di una ragazza ventenne raccontata da un’inviata Onu per i crimini sessuali in alcune zone della Siria, della Turchia, del Libano, dell’Iraq. L’Isis prende in ostaggio le povere vittime e le obbliga al compimento di atti sadici, utilizzando una metodologia “coordinata ed organizzata”.

La diplomatica della Sierra Leone, che ha raccolto le drammatiche testimonianze delle donne rapite e violentate, ha raccontato che quando l’Isis attacca un villaggio divide le donne dagli uomini, valuta ogni donna in base alla verginità e alla bellezza e assegna loro un prezzo, proprio come succede con la merce al mercato. Zainab Bangura, inviata Onu, aggiunge di non aver mai visto nulla del genere e di esserne letteralmente sconvolta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche