Ragazza cinese trovata morta vicino al lago Trasimeno - Notizie.it
Ragazza cinese trovata morta vicino al lago Trasimeno
Cronaca

Ragazza cinese trovata morta vicino al lago Trasimeno

Una studentessa di nazionalità cinese e con regolare permesso di soggiorno italiano, è stata trovata morta in un cespuglio vicino al lago Trasimeno. Il ritrovamento è avvenuto la scorsa notte, da parte di un gruppo di campeggiatori che hanno notato i piedi della giovane sbucare da un cespuglio nei pressi di Monte del Lago, frazione del comune di Magione. La giovane aveva 19 anni e studiava a Perugia e, secondo i carabinieri, non si tratterebbe di omicidio. La studentessa potrebbe aver avuto un malore dopo una serata di accessi ma il corpo potrebbe essere stato portato da qualcuno dietro al cespuglio, con l’intento di nasconderlo.

La giovane è stata trovata con indosso pantaloni fuseaux e una maglietta e, secondo quanto accertato dal medico legale, sul corpo non erano presenti segni di violenza ma è stata riscontrata un’ecchimosi alla testa. Ora gli esami tossicologici cercheranno di far capire agli investigatori se la studentessa cinese fosse in uno stato di alterazione dovuto ad alcol o sostanze stupefacenti prima del decesso.

L’ipotesi del decesso per cause naturali rimane al momento la più accreditata. Si lavora però anche sull’occultamento del cadavere e l’omissione di soccorso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche