Ragazza lesbica risponde a Giorgia Meloni - Notizie.it
Ragazza lesbica risponde a Giorgia Meloni
News

Ragazza lesbica risponde a Giorgia Meloni

Giorgia Meloni, 24 marzo 2014 (Fabio Cimaglia / LaPresse)

“No al matrimonio tra persone dello stesso sesso: sarebbe una spesa enorme per lo Stato e una inaccettabile apertura alle adozioni gay”: così si legge in un post che Giorgia Meloni ha pubblicato sulla pagina Facebook. Proprio mentre l’Irlanda ha dato il via libera ai matrimoni gay mentre il Vaticano li ha definiti “sconfitta per l’umanità”, la Meloni preferisce spostare la questione sul lato economico. Sono state tante le risposte al post provocatorio dell’ex ministro, ma una in particolare ha attirato l’attenzione del popolo del web. Si tratta di una ragazza lesbica che ha scritto:

“Ciao Giorgia, da cittadina italiana lesbica mi sento molto offesa da questa tua dichiarazione.
Perché io pago le tasse, lavoro, conduco una vita da brava ragazza acqua, sapone e montenegro e come tale vorrei essere riconosciuta: vorrei avere anche io il diritto di sposarmi, figliare e poi tradire mia moglie per poi divorziare e fare altri figli con una donna diversa per ogni segno dello zodiaco.

Un po’ come vuole la tradizione. Un po’ come fate voi etero insomma.
Un giorno non molto lontano, quando finalmente saranno riconosciuti anche i miei diritti e tu passerai le tue giornate nel salotto tv di Paola Perego, guarderemo indietro alla tua carriera politica e non solo vedremo che eravate dalla parte del torto come gli americani sudisti, ma anche che le tue foto erano ritoccate di brutto, come quelle di Mariah Carey.
tvb comunque perché sotto sotto sei un bel donnino”.

Puntuale la risposta della Meloni, che ribadisce il fatto che le risorse (poche) dello Stato devono essere destinate ad incentivare la famiglia tradizionale. Che dire, a ciascuno il suo (pensiero)!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche