Ragazzi morti in Trentino: caduti da dirupo in Valdaone

News

Ragazzi morti in Trentino: caduti da dirupo in Valdaone

trentino

Due ragazzi trentini sono stati trovati morti in una vallata. Non avevano fatto rientro a casa la sera prima. Avevano solo 13 anni.

I due ragazzi entrambi 13enni non erano rientrarti dall’escursione fatta il giorno prima. Così durante la notte, tra il 3 e il 4 agosto, i soccorritori li hanno trovati morti caduti in un dirupo in Valdone.

I due ragazzi erano partiti nel pomeriggio per fare un escursione per fotografare la montagna. La sera però non sono rincasati. All’ora di cena le famiglie hanno iniziato a preoccuparsi, a cercare nei dintorni e ad avvertire i soccorsi.

I soccorsi alpini e i volontari dei vigili del fuoco hanno iniziato una grande ricerca, ma quando i ragazzi sono stati ritrovati nella notte era troppo tardi. I due adolescenti non ce l’hanno fatta e sono morti.

Fabio Battocchi e Federico Bugna erano di Daone, a settembre avrebbero iniziato la terza media, ma una triste tragedia ha stroncato la loro vita.

I ragazzi si trovavano Trentino orientale, ai piedi dell’Adamello, in quelle che per loro erano le zone di casa.

Erano saliti in quota col nonno ma poi avevano voluto fare una piccola escursione fra di loro per scattare qualche fotografia. Quando alle 21:00 non erano ancora rientrati il nonno ha dato l’allarme.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche