Ragazzina piange pietre anziché lacrime

Attualità

Ragazzina piange pietre anziché lacrime

Saadiya-Saleh

Di fronte a certi accadimenti strani anche i medici non sanno cosa dire. La storia che stiamo per raccontarvi è accaduta in un villaggio dello Yemen, dove una bambina di dodici anni si è rivolta ai medici per capire da loro cosa le sta succedendo. Saadiya Saleh, questo il nome della ragazzina, secerne pietre di piccole dimensioni sotto le palpebre, che vengono poi espulse attraverso gli occhi proprio come se fossero lacrime. Poiché si tratta di un fatto inspiegabile che non trova ragioni nella scienza, i residenti del villaggio in cui la ragazzina abita credono che sia posseduta da uno spirito maligno.

Il canale televisivo Azal, trasmesso nello Yemen, ha mandato in onda un video che ritrae lo strano fenomeno. I medici hanno escluso che quello che succede a Saadiya possa rientrare in qualche patologia medica, sembrerebbe piuttosto un fenomeno paranormale. Questo caso sta seminando il panico tra gli abitanti locali, alcuni dei quali temono che possa trattarsi di un’epidemia che prima o poi contagerà tutti.

Ecco il video che fa chiaramente vedere come la ragazzina, anziché lacrime, lascia uscire dagli occhi piccoli sassi.

http://www.youtube.com/watch?v=yQISVBoulrU

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...