Ragazzina violentata da fidanzatino e dal suo amico

Cronaca

Ragazzina violentata da fidanzatino e dal suo amico

Costretta con la forza ad avere rapporti sessuali a turno con il fidanzato e il suo amico e versare loro piccole somme di denaro per giocare al videopoker. La vittima è minorenne, ed anche i due ragazzi (che sono stati arrestati). Lo squallido episodio è accaduto ad Arezzo circa un anno e mezzo fa, e solo adesso per i due minorenni sono scattate le manette. Le accuse sono di violenza sessuale di gruppo, violenza sessuale, atti persecutori e minacce.

Il fidanzatino della vittima si trova adesso in un istituto penale per minori, l’altro (ora maggiorenne) è agli arresti domiciliari. La ragazza ha subito per un anno le umiliazioni e le violenze dei due aguzzini, che la minacciavano di non parlare con nessuno. Alla fine la vittima si è confidata con la madre e questa ha denunciato tutto ai Carabinieri. In poco tempo la vicenda è stata interamente ricostruita dalla Procura di Arezzo e quella per i minori di Arezzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche