Ragazzo travolto da un treno nella stazione Garibaldi: treni in forte ritardo
Ragazzo travolto da un treno nella stazione Garibaldi: treni in forte ritardo
Milano

Ragazzo travolto da un treno nella stazione Garibaldi: treni in forte ritardo

Garibaldi

Un uomo di circa trenta anni è stato travolto da un treno nei pressi della stazione di Milano Porta Garibaldi: forti disagi nella circolazione.

Un uomo di circa trenta anni è stato travolto da un treno nei pressi della stazione di Milano Porta Garibaldi. Per questo motivo ci sono stati forti disagi per quanto riguarda la circolazione ferroviaria. L’incidente è avvenuto questa mattina, poco dopo le 8 (alle 8.06 per la precisione). Le condizioni dell’uomo coinvolto nello scontro non sembrano essere gravi, anche se inizialmente sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che hanno trasportato il ragazzo in ospedale in codice rosso. Che poi è stato successivamente declassato a codice verde.

Incidente alla stazione di Milano Porta Garibaldi

Nella mattinata di oggi è avvenuto un incidente ferroviario nei pressi della stazione di Milano Porta Garibaldi. Un uomo di circa trenta anni, infatti, è stato investito da un treno in transito proprio in quel momento. Lo scontro, come già detto, è avvenuto questa mattina, poco dopo le 8.

Le condizioni dell’uomo fortunatamente non sembrano essere gravi, nonostante inizialmente sul posto fossero intervenuti immediatamente i soccorritori del 118 che hanno trasportato il ragazzo in ospedale in codice rosso.

Che poi è stato declassato a codice verde.

Ancora non si conoscono le cause dell’incidente. Non si sa se si sia trattato di un tentato suicidio o meno. Un’altra ipotesi al vaglio è che l’uomo abbia provato ad attraversare i binari, senza però accorgersi del passaggio proprio in quel momento del treno. Lo scontro ha però causato enormi disagi nella circolazione ferroviaria, tanto che alcune linee sono state bloccate.

Secondo quanto è stato riferito dal personale dei vigili del fuoco, intervenuti sul luogo dell’incidente, il ragazzo sarebbe stato urtato da un treno in arrivo da un treno in arrivo da Bergamo all’interno di una galleria. Ma, come già detto in precedenza, sono ancora da stabilire le cause che hanno portato a questo incidente e i conseguenti forti disagi nella circolazione dei treni.

Il comunicato di Trenord

Nel frattempo Trenord ha spiegato sul proprio sito che, per consentire tutti gli accertamenti da parte delle Autorità, sono possibili ritardi fino a sessanta minuti.

Oltre ai ritardi, sono possibili anche cancellazioni o variazioni della circolazione dei treni.

In particolare, le linee più colpite dai disagi causati dall’investimento di una persona da parte di un treno sono le seguenti: Luino-Gallarate-Malpensa, la Chiasso-Como-Monza-Milano, la Lecco-Molteno-Monza-Milano, la Bergamo-Carnate-Milano, la Malpensa-Milano Centrale, la Malpensa-Milano Cadorna e la Lecco-Carnate-Milano.

Dunque, per tutti coloro che devono raggiungere i posti di lavoro o l’università il consiglio è quello di cercare dei mezzi alternativi. I ritardi sulla tratta da Bergamo e da Lecco verso Milano superano i quaranta minuti, con i treni che hanno terminato la loro corsa a Monza. Piano piano, comunque, la circolazione sta riprendendo regolarmente dopo gli accertamenti dell’autorità giudiziaria.

Oltre ai soccorritori del 118 e i vigili del fuoco, sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polfer, per effettuare tutti gli accertamenti e i rilievi necessari per stabilire con certezza la dinamica di quanto è accaduto.

In modo tale da capire se sia trattato di un tentato suicidio o di un tragico incidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche