Rai indecente: alla faccia della spending review, i vertici ci costeranno un milione e100 mila euro annui - Notizie.it

Rai indecente: alla faccia della spending review, i vertici ci costeranno un milione e100 mila euro annui

Roma

Rai indecente: alla faccia della spending review, i vertici ci costeranno un milione e100 mila euro annui

Alla faccia della crisi: i neoassunti Rai Anna Maria Tarantola ( presidente) e Luigi Gubitosi ( dg), ci costeranno un milione e 100 mila euro l’anno. Gubitosi percepirà uno stipendio di 650 mila euro e, cosa ancora più scandalosa, è riuscito a strappare un contratto a tempo indeterminato, in pieno contrasto con l’art 29 dello Statuto Rai che equipara la durata dell’incarico del direttore a quella del Consiglio d’Amministrazione. Lecito chiedersi come mai il suo compenso possa superare, di più del doppio, il tetto massimo che il Governo Monti ha stabilito nel decreto salva Italia dello scorso dicembre( ancora mai applicato per “problemi tecnici di applicazione” )che fissa in 249 mila euro l’anno lo stipendio del Primo Presidente di Cassazione.

La “Tarantolona” tratterrà nella sua ragnatela 430 mila euro, ( il suo predecessore Paolo Garimberti ne guadagnava 448) cifra non lontana da quella percepita in Banca Italia (400 mila euro). Lecito domandarsi con quale faccia e quale animo la signora potrà tagliare i budget aziendali, visto che da ieri ha ottenuto la delega per firmare autonomamente i contratti fino a 10 milioni di euro, contro i 2,5 milioni precedenti e a procedere con le nomine delle strutture non editoriali, senza passare per il Cda , come farà a contenere le spese e risanare i conti in rosso, quando la prima causa di disavanzo sono proprio il suo stipendio e quello degli altri vertici Rai, e per finire, come spiegherà ai tanti precari che manderà a casa che i soldi ci sono per tutti ma non per ,loro? Così mentre si continua ad attingere alle magre tasche degli italiani, in Rai almeno 30 dirigenti superano i 300 mila euro annui, assurdo e da far ribollire il sangue poi la cifra di 550 mila euro all’anno offerta a Minzolini per lasciare la poltrona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche