Randazzo, arrestati tre giovani catanesi per una rapina avvenuta a giugno COMMENTA  

Randazzo, arrestati tre giovani catanesi per una rapina avvenuta a giugno COMMENTA  

PATTUGLIA CARABINIERI CATANIA

Tre giovani malviventi di 23, 24 e 36 anni, tutti residenti a Catania, sono stati denunciati dai carabinieri di Randazzo con l’accusa di tentata rapina in concorso e lesioni personali aggravate.

La rapina sarebbe avvenuta nel giugno dell’anno scorso, quando i tre, utilizzando un auto a noleggio, si erano recati a Randazzo per aggredire e rapinare il gestore di un distributore di benzina.

I rapinatori lo aggredirono all’interno della propria autovettura, ma le urla dell’uomo, nella circostanza, richiamarono l’attenzione di passanti che cercarono di strappare l’anziano dalle grinfie dei delinquenti, che gli sottrassero il portafogli.

Grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, sono stati identificati gli esecutori materiali dell’aggressione e denunciati. Decisiva anche la collaborazione dei testimoni, presenti al momento dell’aggressione, che ebbero un ruolo decisivo nel mettere in fuga i tre giovani malviventi catanesi.

L'articolo prosegue subito dopo

 

Leggi anche