Rapina al supermarket, 1 morto e 9 feriti

Cronaca

Rapina al supermarket, 1 morto e 9 feriti

Finisce nel sangue una rapina avvenuta ad un supermercato di Ottaviano, nella zona del Napoletano. Il figlio del proprietario del supermercato Etè, il ventottenne Pasquale Prisco, è morto dopo essere stato coinvolto nel conflitto a fuoco tra malviventi e forze dell’ordine. L’uomo è deceduto presso l’Ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno (Salerno), dopo essere stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I due carabinieri feriti durante la sparatoria sono stati fermati: su di loro grava il sospetto di coinvolgimento nella rapina poi sfociata nel sangue.

Gli inquirenti sono arrivati a questa conclusione dopo una serie di contraddizioni trapelate nei loro racconti. Quattro feriti si trovano tutt’ora ricoverati in prognosi riservata, mentre i banditi sono fuggiti a bordo di un’ambulanza dopo aver provocato un incidente stradale. La dinamica della rapina non è stata ancora chiarita. Tra i feriti ci sono alcuni dipendenti del supermercato, due carabinieri e due poliziotti intervenuti per sedare il conflitto a fuoco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche