Ravenna, messi in libertà più di 800 visoni da pelliccia

Animali

Ravenna, messi in libertà più di 800 visoni da pelliccia

visone-300x225

Alle porte di Ravenna, in un capannone a San Marco, un blitz degli animalisti ha liberato più di 800 visoni da pelliccia. Gli ignoti hanno agito nella notte tra il 23 e il 24 Dicembre. I visoni sono stati liberati e si sono dispersi nelle campagne circostanti, sul luogo sono intervenuti gi agenti della Polizia e la Digos.

Non è la prima volta che i visoni vengono liberati con queste modalità: lo scorso Aprile una cosa del genere venne compiuta e rivendicata da alcuni attivisti anarchici. Intanto i residenti della zona, allertati con il passaparola, stanno cercando di adoperarsi per recuperare e proteggere gli animali fuggiti nella zona.

Queste azioni effettuate dagli animalisti servono a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’uso degli animali a fini speculativi, per lucrare sulla vendita di pellicce e accessori di questo tipo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche