Real Madrid-Atletico Madrid, probabili formazioni quarti Champions League 22 aprile 2015

Calcio

Real Madrid-Atletico Madrid, probabili formazioni quarti Champions League 22 aprile 2015

real madrid-atletico madrid

Real Madrid-Atletico Madrid: le probabili formazioni.

Ancelotti perde Modrci e Bale; ancora panchina per Fernando Torres.

Real Madrid-Atletico Madrid la sfida più affascinante ed incerta dei quarti di Champions League non potrà essere disputata da alcuni calciatori di spessore della squadra di Ancelotti, che però non cerca alibi.

L’allenatore italiano dovrà fare a meno dello squalificato Marcelo, il cui posto verrà preso dal portoghese Coentrao, più gli infortunati Modric e Bale (2/3 settimane di stop per il gallese). Queste assenze obbligheranno Ancelotti a schierare in mediana Illarramendi e Isco al posto di Bale, ma c’è un altro dubbio che verrà sciolto solo a poche ore dalla gara e riguarda l’attaccante francese Benzema non in perfette condizioni fisiche.

Simeone invece nonostante in questi giorni l’ex milanista Fernando Torres abbia suonato la carica incitando i suoi compagni di squadra di credere nel passaggio del turno, con ogni probabilità farà ancora una volta accomodare in panchina l’ex “enfante prodige“, preferendogli ancora la coppia Mandzukic-Griezmann, che garantisce al tecnico solidità ed affidamento.

Per il resto formazione già abbondantemente scelta.

La gara è stata affidata all’arbitro tedesco Brych.

Le Probabili Formazioni:

REAL MADRID (4-4-2): Casillas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Coentrao; Kroos, Isco, Illarramendi; Cristiano Ronaldo, Benzema, James Rodriguez. All. Ancelotti.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Miranda, Godin, Gamez; Arda Turan, Raul Garcia, Gabi, Koke; Mandzukic, Griezmann. All. Simeone.

1 Trackback & Pingback

  1. Real Madrid-Atletico Madrid, probabili formazioni quarti Champions League 22 aprile 2015 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 925 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.