La realtà virtuale cambia gli scenari lavorativi

Tecnologia

La realtà virtuale cambia gli scenari lavorativi

La realtà virtuale sbarca nel mondo della sessualità
La realtà virtuale sbarca nel mondo della sessualità

Come la realtà virtuale potrà intervenire negli scenari lavorativi? Andiamo ad analizzare possibili sviluppi e future previsioni.

Della realtà virtuale abbiamo già parlato, e non poco, mostrandovi cosa può succedere nel mondo dei videogiochi e quali sono tutte le ultime novità in commercio già adesso o di prossima realizzazione. Quello che proviamo a vedere adesso però è cosa può cambiare se dal semplice mondo nerd dei videogames a realtà aumentata, passiamo invece al mondo “adulto” del lavoro, delle opportunità di impiego e della possibile rivoluzione del modo in cui concepiamo l’attività lavorativa. Basti pensare, ed è notizia degli ultimi giorni, al settore sanitario. Presso l’ospedale IRCCS Auxologico Italiano di Milano, per esempio, è da poco entrata in uso, almeno in via sperimentale, “The Cave”, una stanza a realtà aumentata con tre schermi frontali e uno sul pavimento, In tal modo si potrà riprodurre una visione stereoscopica nella quale immergersi con un paio di occhialini 3D, a cui sono collegati alcuni sensori di movimento e di profondità.

Grazie a questa tecnologia, un paziente con deficit dell’attenzione o affetto da senilità precoce potrà essere diagnosticato in maniera più rapida e precisa.

Un altro campo di lavoro interessante è l’ambito pubblicitario: la realtà aumentata diventerà il nuovo modo di comunicare un prodotto e riempire spazi reali e virtuali finora soltanto pensati; infatti molte aziende stanno lavorando per portare il marketing del loro brand su questa nuova piattaforma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 681 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+