Record di presenze nei musei nel ponte di Pasqua COMMENTA  

Record di presenze nei musei nel ponte di Pasqua COMMENTA  

 

Torino si attesta tra le città con il più alto tasso di gradimento da parte dei turisti durante le festività pasquali.

Merito del bel tempo, ma soprattutto delle bellezze offerte dalla città sabauda.

Leggi anche: Tragedia a Torino: uccide la moglie con un martello prima di impiccarsi


Il boom di presenze ha fatto registrare risultati concordanti con quelli relativi all’anno scorso, quando il capoluogo piemontese era l’epicentro delle manifestazione e celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Leggi anche: Circoncisione: neonato muore dopo operazione in casa


Il record di presenze è stato registrato alla Reggia di Venaria dove, da sabato 7 a lunedì 9 aprile, sono passati oltre 17.000 visitatori.

Numeri esorbitanti anche al Museo Egizio  che ha ottenuto 15.000 biglietti staccati e al Museo Nazionale del Cinema  con 14.000 biglietti.


Archiviate le festività pasquali è già tempo di proiettarsi ai prossimi weekend ed in particolare al ponte del 25 aprile, periodo in cui Torino ospiterà anche la 13° edizione dell’International Jazz Festival.

Leggi anche

martello
Torino

Tragedia a Torino: uccide la moglie con un martello prima di impiccarsi

Un uomo di 69 anni ha ucciso la moglie 72enne con un martello, poi si è suicidato. All'origine del gesto, un debito contratto all'insaputa della famiglia. Un cruento omicidio-suicidio scaturito da un dramma della povertà: è quanto avvenuto, con ogni probabilità nella notte tra il 20 e il 21 ottobre, a Torino, nel quartiere Santa Rita. Le vittime sono Natalina Montanaro, 72 anni, e Francesco Tonda, 69, che vivevano da soli in un appartamento in Corso Orbassano 376: a scoprire i cadaveri, nelle prime ore della mattinata, il figlio della coppia, allarmato da alcuni SMS inviatigli dal padre. È stato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*