Recupero Serie A: il Catania passa a Siena (0-1) COMMENTA  

Recupero Serie A: il Catania passa a Siena (0-1) COMMENTA  

Ora la lotta salvezza è ufficialmente riaperta. Il Siena infatti ha perso in casa di misura contro il Catania nella partita valevole per la 21° giornata non disputata lo scorso 1° febbraio: con questo ko, il secondo in quattro giorni, la squadra di Sannino dilapida il tesoretto costruito grazie ai pareggi contro Napoli e Juventus e la vittoria interna contro la Roma ed ora, a parità di partite, ha solo due punti di vantaggio sul Lecce terz’ultimo su cui però i bianconeri possono vantare un utile vantaggio negli scontri diretti dopo il 3-0 dell’andata e l’1-4 subito sabato scorso al Via del Mare. Per il Catania, con ancora la trasferta di Cesena da recuperare, tre punti d’oro che permettono un passo avanti quasi decisivo in chiave salvezza: ancora ottime le scelte di Montella che cambia modulo e trova risposte all’altezza da Catellani e soprattutto Ricchiuti, “ripescato” dopo mesi trascorsi in panchina, oltre che dall’esordiente Carrizo.


Al Franchi, dove il Siena aveva perso solo contro Juventus ed Inter, i rossazzurri passano grazie ad un calcio di rigore di Francesco Lodi al 22’ del primo tempo, concesso dall’arbitro Russo per un ingenuo fallo di Gazzi (lo stesso che domenica aveva procurato il rigore dell’1-1 a Lecce per poi lasciarsi scappare Muriel) che prima ha trattenuto Bellusci e poi ha colpito il pallone con la mano. Ma in generale non è si è visto il solito Siena dinamico e compatto: la squadra ha confermato le ormai croniche difficoltà a produrre gioco negli scontri diretti, rendendosi pericolosa solo con un colpo di testa dello stesso Gazzi poco prima del rigore: l’ex barese si confermerà il bianconero più pericoloso anche nella ripresa quando troverà sulla propria strada un attento Carrizo pronto a deviargli un gran tiro dalla distanza. Solo nel finale il Siena prova a stringere i tempi ma i pericoli si contano sulle dita di una mano: un tiro da fuori di Brienza ed una girata di Gonzalez non bastano per spaventare i siciliani. Né per scacciare le streghe incombenti sul Franchi.

Siena-Catania 0-1

Marcatore: 22’ rig. Lodi

Siena: Pegolo; R. Vitiello, Rossettini, Terzi, A. Rossi; Giorgi (74’ P. Gonzalez), D’Agostino (61’ Vergassola), Gazzi, Brienza; Calaiò (63’ Bogdani), Destro. (Farelli, Belmonte, Pesoli, Mannini). All.: G. Sannino.


Catania: Carrizo, Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Izco (53’ Llama), Lodi, Ricchiuti (60’ Seymour), Almiron, Marchese, Catellani (75’ Biagianti), Bergessio. (Kosicky, Lanzafame, Gomez, Ebagua). All.: V. Montella.

L'articolo prosegue subito dopo


Arbitro: Russo (Nola)

Ammoniti: Calaiò, Gazzi, Legrottaglie e Carrizo.

La nuova classifica: Milan 50; Juventus * 49; Udinese, Lazio 42; Roma 38; Napoli 37; Inter 36; Palermo 34; Cagliari 31; Chievo, Catania *, Genoa 30; Atalanta (-6), Bologna *, Fiorentina *, Parma * 28; Siena 23; Lecce 21; Novara 17; Cesena * 16. Juventus, Catania, Fiorentina, Parma, Bologna e Cesena una partita in meno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*