Referendum contro la caccia. La richiesta del TAR alla Regione Piemonte

Noprofit

Referendum contro la caccia. La richiesta del TAR alla Regione Piemonte


Il 23 novembre 2011 il Tar del Piemonte ha chiesto alla Regione di indire il referendum contro la caccia, in una data compresa tra il 15 aprile ed il 15 giugno 2012.
Molte le associazioni si sono spese per raccogliere le firme e fare una campagna di sensibilizzazione tra la gente. Esse non reclamano l’abolizione della caccia, ma una regolamentazione più severa. Il quesito del referendum chiederà ai cittadini se sono favorevoli a ridurre drasticamente la caccia.
In particolare si chiede:

1) protezione per 25 specie selvatiche oggi cacciabili (17 specie di uccelli e 8 specie di mammiferi),

2) divieto di caccia sul terreno innevato

3) abolizione delle deroghe ai limiti di carniere per le aziende faunistiche private

4) divieto di caccia la domenica.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito della LAC (Lega per l’Abolizione della Caccia). http://piemonte.abolizionecaccia.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...