Regala la magia del palcoscenico del Teatro di Alba

Attualità

Regala la magia del palcoscenico del Teatro di Alba

A Natale regala la magia del palcoscenicoIl Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba propone, in occasione delle prossime festività natalizie, l’idea originale di “un biglietto a teatro” come dono da mettere sotto l’albero. Musica jazz e pop, commedia divertente, grande prosa, piece in piemontese e spettacoli per i più piccoli e per le famiglie: c’è l’imbarazzo della scelta per un regalo all’insegna della cultura, di qualità e per tutte le tasche.

Due le proposte per chi predilige la musica dal vivo.
Domenica 26 gennaio 2014 alle ore 21 nella bellissima sala M. Torta Morolin del Teatro va in scena il concerto jazz Miguel Zenon Quartet con Miguel Zenon, sassofonista portoricano, tra i migliori compositori contemporanei; con lui Luis Perdomo al piano, Hans Glawischnig al contrabbasso e Henry Cole alla batteria.

Sempre sul filo della musica di qualità il teatro propone il concerto dell’8 marzo 2014, ore 21 (serata speciale “Festa della Donna”) intitolato Quando il jazz fa pop con Mietta, una delle più belle voci italiane di sempre e Dado Moroni pianista e compositore jazz di fama internazionale; sul palco anche Enzo Zirilli batteria, Furio Di Castri contrabbasso e la partecipazione dell’attore genovese Alessandro Bergallo. Come recita il titolo sarà una serata dove il jazz si trasforma in pop e il pop sarà l’illusione del jazz; una serata divertentissima ma di alto prestigio artistico, un concerto indimenticabile tra musica internazionale e nostrana.

Per quanto riguarda la grande prosa il Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba propone la commedia divertente Boeing Boeing in cartellone due serate: sabato 22 marzo alle ore 21 e domenica 23 marzo alle ore 18. Gianluca Guidi e Gianluca Ramazzotti sul palco con Ariella Reggio e altre tre bellissime attrici raccontano, tra colpi di scena, equivoci e sotterfugi, quanto può essere “faticoso” avere contemporaneamente tre fidanzate hostess.
Altro spettacolo di prosa, programmato in due serate (martedì 15 e mercoledì 16 aprile alle ore 21) è La coscienza di Zeno con Giuseppe Pambieri, tratto dal romanzo di Italo Svevo nella versione di Tullio Kezich; lo spettacolo diretto da Maurizio Scaparro vede sul palco come protagonista Giuseppe Pambieri che con l’eleganza del grande attore si esibisce con delicatezza e leggerezza ricche di introspezione.

Interessanti sono anche le proposte del teatro dialettale con i tre spettacoli della rassegna “Il Teatro del Territorio”. Si comincia con Ciarlatan (sabato 8 febbraio, ore 21) della compagnia “Il Nostro Teatro di Sinio; è la storia dei grandi e piccoli “ciarlatani” di tutti giorni in alcuni dei quali il pubblico può riconoscersi per ridere delle proprie ingenuità e miserie. C’è poi la divertente commedia proposta dalla compagnia “Coincidenze” di Alba: sono sempre in ritardo di un anno (sabato 15 febbraio, ore 21) racconta le disavventure di una squinternata compagnia teatrale alle prese con la sua prima rappresentazione di “Giulietta e Romeo”. Infine il Teatro propone lo spettacolo …Dòp mesdì a l’è mej (sabato 22 febbraio, ore 21) con la compagnia “Il piccolo teatro caragliese” di Caraglio. Ispirata alla farsa di Ray Cooney Se devi dire una bugia dilla grossa, la commedia narra di tradimenti, equivoci, battibecchi e spaventi… insomma due ore di puro divertimento.
Per i bambini e le loro famiglie a gennaio vanno in scena nella sala M. Abbado gli ultimi due spettacoli della rassegna “Famiglie a Teatro”. Domenica 12 gennaio, alle ore 16.30, spazio al divertimento e alle acrobazie con Kolok – I terribili vicini di casa con due beniamini dei bambini, Milo e Olivia, che con le arti circensi ci raccontano come sono – o meglio come dovrebbero essere – i rapporti tra i vicini di casa. Domenica 19 gennaio, sempre alle ore 16.30, “Famiglie a Teatro” propone Le lacrime del principe.Liberamente ispirato a “Il mago dei colori” di Arnold Lobel, lo spettacolo è un viaggio nel mondo dei colori e delle emozioni vissute da tutti i bambini, dalla felicità alla paura, dalla rabbia all’amore.

Altre informazioni sugli spettacoli in cartellone al Sociale di Alba nel 2014 sono disponibili sul sito www.comune.alba.cn.it

Vendita biglietti: circuito PiemonteTicket. L’elenco dei negozi su www.ticket.it.
Punto vendita di Alba: negozio Discolandia, tel. 0173 440612, aperto fino al 24 dicembre compreso, dalle 9:30 alle 19:30
Il botteghino del teatro di Alba in piazza Vittorio Veneto è aperto per la vendita dei biglietti i giorni in cui è programmato uno spettacolo a partire da 1 ora prima dell’inizio dell’appuntamento.

Informazioni:
Teatro Sociale “G. Busca” di Alba Piazza Vittorio Veneto 3 – Alba
Tel. 0173 35189 – fax 0173 363326
www.comune.alba.cn.it – teatro.sociale@comune.alba.cn.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...