Regala la sua paghetta ad Amref: insultato sul web - Notizie.it

Regala la sua paghetta ad Amref: insultato sul web

News

Regala la sua paghetta ad Amref: insultato sul web

Pietro Busi, un ragazzino di soli 13 anni, è stato capace di un gesto davvero generoso. Ha destinato i 150 euro che i suoi genitori gli avevano dato per comprare una canna da pesca in occasione del Natale ad un’associazione che si occupa di aiutare i bambini poveri in Africa. Lo studente, che frequenta la seconda classe della scuola media Contardo Ferrini di Broni (Pavia) non è nuovo a gesti del genere, poiché già l’anno scorso aveva inviato una parte della sua paghetta per contribuire ai progetti di Amref in Africa.

Il gesto generoso di Pietro è sicuramente lodevole, in un periodo in cui dilagano episodi di razzismo e violenza. Eppure c’è chi, sui social, ha criticato l’operato del ragazzino, con commenti disparati: “I contributi si perdono in spese di gestione e pubblicità”, “Vanno aiutati prima gli italiani”, “Sicuramente hai genitori del Pd”, e via dicendo.

La mamma di Pietro, Giusy, è intervenuta a chiarire che il figlio ha voluto compiere questo gesto perché ha conosciuto la realtà dell’associazione Amref ed è stato colpito dall’attività dei suoi volontari.

“Mio figlio non l’ha fatto per far parlare di sè, il suo gesto mi ha riempito di orgoglio”, ci ha tenuto a puntualizzare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche