Reggina-Padova: le probabili formazioni COMMENTA  

Reggina-Padova: le probabili formazioni COMMENTA  

Ci sono casi in cui il terzo tempo non si consuma al termine della partita ma durante la gara stessa. E’ quanto succederà lunedì sera durante Reggina-Padova, partita che chiuderà il lunghissimo programma della seconda di ritorno di Serie B spalmata su quattro giorni. Si tratta di una sfida molto importante per i risvolti che potrà avere sulla classifica ma al momento le due squadre sono protagoniste anche di trattative bollenti sul mercato. L’oggetto del contendere è Emiliano Bonazzoli: il capitano amaranto, che salterà la sfida per squalifica, era già stato vicinissimo ai biancoscudati la scorsa estate ma Foti aveva tenuto duro per non indebolire una rosa che punta senza mezzi termini ai playoff ma ora il ds dei veneti Foschi è tornato alla ribalta aggiungendo alla lista dei desiderata anche Fabio Ceravolo, duttile seconda punta che potrebbe tornare molto utile a Dal Canto nel suo 4-3-3. La trattativa è aperta e di sicuro le due dirigenze ne parleranno nel pre-partita, scenario migliore per affrontare certi argomenti che a fine gara potrebbero essere off limits a seconda di chi rimarrà deluso dal risultato.


Ma nel frattempo il mercato della Reggina langue: ancora irrisolto il nodo-portiere, con Marino ormai sfiduciato, ci mancava solo l’emergenza con Adejo infortunato ed Emerson squalificato, assenze che implicheranno l’immediato esordio di Freddi, a complicare il momento di una squadra che non vince da sette partite ma che ha almeno conservato Rizzo, il cui trasferimento al Cagliari è saltato. Foti dovrà intervenire nell’ultima settimana di trattative oltre che provare a resistere alle avances perchè cedere altri due pezzi da novanta della squadra dopo l’addio di Missiroli si scontrerebbe con le ambizioni del presidente che ha giustificato il recente cambio di allenatore proprio con la volontà di puntare in alto. Non sta meglio però il Padova che proprio non riesce a trovare quella continuità che era stata alla base della cavalcata dello scorso girone di ritorno: la squadra non si ritrova dal punto di vista del gioco e l’impotenza emersa contro la Sampdoria preoccupa non poco Dal Canto che, ancora privo dell’agognato rinforzo difensivo, dovrà fare a meno di Italiano e Milanetto ed ha Lazarevic acciaccato.


Per rimanere agganciati a quello che è per ora un sogno, la promozione diretta, i biancoscudati potranno solo vincere altrimenti si verrà risucchiati nel mischione playoff: per provarci ecco un centrocampo tutto nuovo in attesa dei colpi a sorpresa di Foschi che, perso Bacinovic, prepara altri colpi di scena.

Ma siamo sicuri che i problemi del Padova siano in mezzo al campo? Probabili formazioni. Reggina: P. Marino; A. Marino, Freddi, Cosenza; Mat. D’Alessandro, N.

L'articolo prosegue subito dopo

Viola, Rizzo, Rizzato; Ragusa, Ceravolo, Campagnacci. Padova: Pelizzoli; Legati, Schiavi, Trevisan, Renzetti; Cuffa, Osuji, Marcolini; Cutolo, Ruopolo, Drame.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*