Reggio Calabria, trovati due corpi nel bagagliaio di un’auto

Guide

Reggio Calabria, trovati due corpi nel bagagliaio di un’auto

Ancora una volta, sempre in Calabria, la polizia ha aperto il bagagliaio di un’auto trovando i corpi di due persone, un uomo e una donna a cui hanno sparato.

La macchina, una Alfa Romeo 156, sembra appartenere all’uomo, un rumeno di 28 anni. Le due vittime sono cittadini della Romania di circa 30 anni, ma non ci sono indagini criminali a loro carico e quindi non si spiegherebbe il motivo del gesto.

La polizia, durante le indagini, coordinate dal procuratore Roberto Di Palma, ha scoperto che almeno fino alle ore 20 della scorsa notte, la donna era ancora viva. Si pensa che l’omicida abbia agito durante la notte. Sulla testa dell’uomo, la polizia ha trovato una ferita che non è compatibile con il proiettile.

Secondo gli investigatori, l’uomo potrebbe essere stato stordito, mentre la donna uccisa in un secondo momento, avrebbe ferite sulla spalla, il ginocchio e la testa.

Solo gli assassini avrebbero potuto portare la macchina al porto, con l’intento di sbarazzarsi in seguito dei corpi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*